Recensioni Beth Ditto - Gossip | © BERTRAND GUAY/AFP/Getty Images

Pubblicato il maggio 29th, 2012 | da Chiara B

0

Gossip: “A Joyful Noise”. La recensione

Uscito la scorsa settimana, oggi ci troviamo a parlare del nuovo album dei Gossip A Joyful Noise, che è stato distribuito nei negozi di dischi e reso disponibile al download negli stores digitali lo scorso 22 Maggio. Ci si aspettava molto da questo disco, forse troppo rispetto ai lavori precedenti che hanno portato la band statunitense al successo del grande pubblico: a detta un po’ di tutti, sia fan che addetti ai lavori, questo nuovo lavoro lascia vagamente delusi. L’impronta elettronica degli arrangiamenti era già stata annunciata dalla band, in primis dalla cantante Beth Ditto, lasciando immaginare un incremento della forza che i brani avevano mostrato fino a questo momento.

Ascoltando questo disco dei Gossip A Joyful Noise ci troviamo di fronte a 11 tracce dal sound non così potente, anzi, si ha la costante impressione che stiano per esplodere, per spingere maggiormente sul ritmo, ma questo non accade mai. Un appiattimento dei Gossip è ciò che, purtroppo, riscontriamo ed è un vero peccato, perché fino ad ora la produzione di questa band è stata caratterizzata da pezzi estremamente energici.

Brani fin troppo simili tra loro con giri di chitarra che si rincorrono con poche variazioni di note da un pezzo all’altro, il punto veramente fermo e costante dei Gossip rimane la voce di Beth Ditto, che riesce sempre a risollevare la situazione. Ma la musica non si può fondare solo su una bella voce ed un bel modo di cantare, serve anche un “guizzo artistico”, quel qualcosa che nel complesso ti riesca a catturare. Ahinoi, quel qualcosa manca in “A Joyful Noise”.

Beth Ditto - Gossip | © BERTRAND GUAY/AFP/Getty Images

Non si può certamente dire che l’album sia brutto, ma è sicuramente molto diverso da ciò cui siamo stati abituati da questa band. La colpa, forse, è nostra, che ancora prima della pubblicazione dei dischi ci creiamo delle aspettative sulla base di quanto ascoltato in precedenza e, nel momento in cui tali aspettative non vengono rispettate, ne rimaniamo delusi.

“Perfect World” è stato il primo singolo ad essere estratto dal quinto album dei Gossip A Joyful Noise e rappresenta un ponte tra il vecchio ed il nuovo, è il pezzo in cui si trova meno forte la presenza dell’elettronica. Già dal secondo singolo “Move In The Right Direction” avevamo avuto modo di capire quale sarebbe stato il filone dell’intera tracklist: si passa da questa a canzoni come “Get Lost”, che sembra prelevato direttamente dal dance pop degli anni ’90, o “Love In A Foreign Place”, che parte bene per poi perdersi in un bridge dancereccio che la rende alquanto banalotta.

Una delle pecche a mio avviso più gravi è stata la scelta di non puntare molto sul basso, mettendolo da parte per privilegiare la componente elettronica: “Casualties Of War” è un bel pezzo, ma al pari degli altri risulta incompleto e meno energico di quanto avrebbe potuto essere. L’inciso, però, salva l’intero brano, rendendolo forse il migliore del disco assieme a “Into The Wild”, dal sapore retrò.

“Horns” e “I Won’t Play” sono le tracce, invece, che più si ricollegano al passato storico dei Gossip, nella seconda, però, l’apertura del pezzo arriva solo appena prima della fine, lasciando nell’ascoltatore il dubbio di uno stop precoce. Poca originalità in “Involved”, che appare fin troppo simile a “Perfect World”, mentre “Melody Emergency” e “Get A Job” si appiattiscono nonostante i buoni presupposti su cui si basano.

Artwork Gossip "A Joyful Noise"

Giudizio complessivo: Questo album dei Gossip A Joyful Noise ha poco o niente a che vedere con i precedenti, seppure non si possa definire brutto o inascoltabile. La band ha scelto di puntare tutto sull’elettronica, mettendo da parte la forza degli altri strumenti quali chitarra batteria e basso: nel complesso viene fuori un disco debole, con poca energia. Non solo, tutta la tracklist soffre di questa caratteristica, risultando incompleta, non sviluppata. Ci si aspetta sempre qualcosa che in realtà non arriva.
La musica e chi la fa sono sottoposti a costante evoluzione, è normale e giusto che i Gossip abbiano voluto sperimentare strade nuove, forse siamo solo noi che dobbiamo abituarci ad esse. Per il momento, però, deludono e non poco.

Voto

6.5/10

Gossip: "A Joyful Noise". La recensione, reviewed by Chiara B on 2012-05-29T18:10:57+00:00 rating 6.5 out of 10

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi