Reportage Hurricane Sandy: Coming Together

Pubblicato il novembre 3rd, 2012 | da Greta C

0

“Hurricane Sandy: coming together”, il resoconto del live

Come avevamo anticipato nei giorni scorsi, qualche ora fa si è tenuto il concerto per le vittime dell’uragano Sandy dal titolo “Hurricane Sandy: coming together”. Come avevamo già anticipato, il live si è contraddistinto per molti momenti di ricordo e di riflessione come quello portato sul palco dalla bionda Christina Aguilera che, con una vistosa giacca viola accompagnata da un abbigliamento nero, ha spiegato di essere nata proprio a Staten Island e per questo motivo ha sentito ancor di più il bisogno di dare un contributo a questa causa. “Beautiful“, una se non la canzone più conosciuta della cantante, è stata dedicata a tutti coloro che soffrono in questi momenti. La performance di Christina Aguilera è stata davvero disarmante nella sua profonda intimità, la cantante ha spiegato che questo concerto è stato anche un modo per dare un proprio contributo alla causa come “presenza” perché in momenti come questi nessuno si deve sentire solo. La cantante ha salutato tutti coloro che stavano seguendo il concerto concludendo con una promessa “non vi lasceremo soli”.

Hurricane Sandy: Coming Together

Hurricane Sandy: Coming Together | © Heidi Gutman/NBC/Getty Images

Il concerto in ricordo delle vittime dell’urgano Sandy che sta ancora devastando gli Stati Uniti e l’America in generale ha visto anche molti altri personaggi noti come Sting, Bon Jovi, Billy Joel, Christina Aguilera, Steven Tyler – Aerosmith, Mary J. Blige, Woopy Goldberg, Danny DeVito e Jimmy Fallon. Il telethon “Hurricane Sandy: Coming Together” è durato un’ora esatta senza interruzioni pubblicitarie e ha visto proprio l’apertura di programma grazie la voce di Christina Aguilera che ha riscaldato l’ambiente e commosso gli americani sulle note di “Beautiful“; dopo di lei è venuto il momento di Jon Bon Jovi che, come abbiamo spiegato quando abbiamo introdotto il concerto è originario di una delle zone più colpite dall’urgano ossia il New Jersey. Il cantante ha proposto una versione molto emozionante di “Living on a prayer” seguito da “Dream on” degli Aerosmith proposta dal loro leader Steven Tyler nonché Sting con “Message in a bottle” e Mary J.Blige con “The Living proof”. Abbiamo lasciato per ultimo il Boss, Bruce Springsteen, ma come ci si aspettava è stato il centro focale di tutto lo spettacolo; il cantante ha esclamato “Dio benedica New York, Dio benedica la costa del Jersey” dopo aver proposto una versione molto emozionante di “Land of hope and dreams”.

Lo show verrà trasmesso questa sera su Class Tv alle 21.50, canale del digitale terrestre che potete vedere comodamente gratuitamente. Allo spettacolo hanno preso parte anche altre personalità del mondo dello spettacolo come Kevin Bacon, Danny DeVito, Jon Stewart, Whoopi Goldberg e un’altra manciata di personaggi noti. Fra canzoni, momenti di ricordo e di riflessione, sono state trasmesse anche diverse immagini della distruzione provocata proprio dall’urgano Sandy che ha messo in ginocchio un continente. Lo spettacolo è stato organizzato proprio per raccogliere fondi da destinare interamente alla Croce Rossa americana, affinché le popolazioni colpite dall’uragano possano essere aiutate in modo più proficuo. Ricordiamo infine che, il sindaco di New York ha deciso di annullare la maratona storica di New York, provvedimento che non fu preso neanche in occasione dell’attacco alle Torri Gemelle. Sperando che il peggio sia passato, vi ricordiamo in conclusione che se volete vedere lo spettacolo potete sintonizzarvi su Class Tv alle 16.00 o questa sera alle 21.50.

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi