News Mogwai

Pubblicato il gennaio 6th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

I Mogwai tornano con un nuovo album e un tour mondiale

Tornano sulle scene i Mogwai ovvero Dominic Aitchison, Stuart Braithwaite, Martin Bulloch, Barry Burns e John Cummings. Tante novità attendono infatti  i fan della band scozzese nel 2011 che si preannuncia un anno molto ricco. Il 15 Febbraio è prevista l’uscita di un nuovo album intitolato “Hardcore Will Never Die, But You Will”: il disco prodotto da Paul Savage verrà pubblicato dalla  Rock Action Records, etichetta di proprietà del gruppo stesso che,  dopo l’uscita di “Special Moves”, primo album live che riprende la performance della Music Hall Of Williamsburg di Brooklyn, si è subito messo al lavoro registrando i nuovi brani durante l’estate ai Chem 19 Studios di Hamilton per poi mixarli al The Castle Of Doom Studio.

Mogwai-Hardcore Will Never Die, But You Will - artwork

Dell’album è prevista anche un’edizione speciale che  conterrà un bonus cd con un lungo brano di 26 minuti intitolato “The Singing Mountain”, registrato per Douglas Gordon e Olaf Nicolai in occasione dell’inaugurazione ad Essen, Germania, della loro installazione “Monument For Forgotten Future”. L’uscita di “Hardcore Will Never Die, But You Will” sarà accompagnata da un tour che toccherà Scozia, Irlanda, Regno Unito, Europa, Stati Uniti,Giappone e prenderà il via il 29 Gennaio. Per ascoltare i Mogwai in Italia bisognerà attendere il mese di Marzo. Di seguito le date previste e la tracklist dell’album.

  • Mercoledì 9 Marzo 2011 Bologna – ESTRAGON  Supporter: Rm Hubbert
  • Giovedì 10 Marzo 2011 Milano – ALCATRAZ  Supporter: Rm Hubbert

Tracklist – Mogwai – Hardcore Will Never Die, But You Will

  1. White Noise
  2. Mexican Grand Prix
  3. Rano Pano
  4. Death Rays
  5. San Pedro
  6. Letters To The Metro
  7. George Square Thatcher Death Party
  8. How To Be A Werewolf
  9. Too Raging To Cheers
  10. You’re Lionel Richie

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi