Il 30 agosto è una di quelle date assolutamente da..." /> I RHCP presentano il nuovo album con un concerto live | MelodicaMente

News red hot chili peppers The Adventures Of Rain Dance Maggie

Pubblicato il agosto 5th, 2011 | da Greta C

0

I RHCP presentano il nuovo album con un concerto live

Il 30 agosto è una di quelle date assolutamente da segnare sul calendario, in particolar modo se si è amanti del gruppo statunitense dei Red Hot Chili Peppers che, per questo grande ritorno sulle scene mondiali sembra proprio non voler farsi mancare nulla.

In circa 34 multisale del circuito UCI Cinemas, il 30 agosto verrà proiettato, in diretta, il concerto dei Red Hot Chili Peppers in cui in assoluta anteprima mondiale verrà presentato il nuovo album “I’m With You”, condito da altri pezzi storici della band. Per consultare quali cinema sovvenzionano la trasmissione è necessario collegarsi al sito di Nexodigital dove si può visionare anche la locandina e il video promozionale dell’evento.

Il live è unico nel suo genere, infatti nessuna band prima d’ora aveva scelto di presentare il proprio cd in concomitanza ad un concerto. Lo spettacolo verrà ripreso in alta definizione dalla Germania, precisamente da Colonia, a partire dalle ore 21.00.

A distanza di cinque anni il ritorno dei RHCP è sicuramente fra i più attesi di quest’anno e abbiamo avuto modo di parlare dell’album già in altri articoli in passato. In particolare ricordiamo che il brano di presentazione dell’intero cd è “The Adventures Of Rain Dance Maggie” e, fin da subito si può notare che il sound risulta sempre quello inconfondibile del gruppo ma con una venatura apparentemente più pacata.

Sarà interessante anche sentire l’apporto del nuovo chitarrista Josh Klinghoffer che sostituisce uno dei membri storici e sicuramente più importanti dei RHCP, John Frusciante. Josh, durante le numerose interviste promozionali ha sempre sostenuto di sentirsi a casa, suonando con i Red Hot Chili Peppers e dal canto suo, Anthony Kiedis ha espresso il suo totale apprezzamento per Josh che durante le registrazioni è apparso sereno e da subito competente.

Menzioni positive anche da parte di Flea che fin da subito s’è detto felice della scelta di Josh, sostenendo che egli non è un chitarrista virtuoso come John Frusciante ma un uomo molto accorto e preciso in grado anche di suonare il piano e la batterie.

Le premesse per un grande ritorno sembrano esserci tutte ma, la musica ci ha abituato ad aspettare sempre per un giudizio finale. Sicuramente sarà intrigante capire quali saranno i nuovi meccanismi della formazione che, con l’arrivo di Josh acquistano maggiore freschezza e, viene abbassata anche l’età media del gruppo.

Essere sulla scena da quasi trent’anni è un’impresa titanica ma i Red Hot Chili Peppers sembrano muoversi davvero bene nelle nuove logiche del mercato. La prima canzone del cd che presto ascolteremo è stata “Brendan’s Death Song” che è dedicata al gestore di un locale storico di Los Angeles, morto proprio quel giorno in seguito ad un infarto. L’album è stato prodotto da Rick Rubin che aveva già avuto modo di lavorare con la band.

Le prime recensioni dell’album azzardano confronti molto discutibili che, vanno sempre presi con la giusta dose di scetticismo; il sound di “I’m With You” è già stato paragonato agli Aerosmith targati anni ’70 fino a passare per i Rolling Stones classici ed arrivare ai Led Zeppelin.

Dopo il successo stratosferico di “Staduim Arcadium” i membri della band si erano presi una pausa dal lavoro collettivo per dedicarsi ad altre attività e superare dunque una fase di “intossicazione dal gruppo”. Flea s’è dedicato allo studio, frequentando corsi di composizione all’Università della California mentre Smith ha suonato in alcuni pub locali dedicandosi alla famiglia. Anthony Kiedis sembrerebbe che si è dedicato anche lui alla famiglia mentre John Frusciante ha scelto di dedicarsi a progetti da solista. Lo stesso Kiedis ha sostenuto che al momento di lasciare la band Frusciante è apparso eccitato e felice di intraprendere un nuovo progetto e nessuno ha avuto il coraggio di fermarlo.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi