Uscite Discografiche Iggy Pop - Après- Artwork | Pagina Facebook

Pubblicato il aprile 23rd, 2012 | da Angelo Moraca

0

Iggy Pop, “Après” è il nuovo album in uscita a Maggio

Da leader e frontman degli Stooges, alla dipendenza per eroina (superata grazia al supporto dell’amico David Bowie) passando per la vita di strada ed un concerto davanti ai fan di Madonna allo Slaine Castle (che ancora oggi sono perplessi circa quell’esibizione); da ambasciatore ufficiale per il Record Store Day del 2012 ad un nuovo album, la cui uscita è prevista per Maggio 2012. Stiamo parlando di Iggy Pop, o meglio l’iguana (da cui deriva proprio il nome Iggy) uno degli artisti che possiamo definire tra i più eclettici nel panorama musicale mondiale, ma che è riuscito – e riesce! – come pochi a mantenere ancora una propria personalità, individuale ed artistica.

Durante la sua ultima apparizione, quella cioè relativa al messaggio lanciato in occasione del Record Store Day del 2012, Iggy Pop senza mezze misure si è scagliato contro la produzione ed il panorama musicale odierno, definendolo troppo superficiale dedito soltanto alla forma più che alla sostanza. Ancora, parole dure contro i giovani talenti vittime delle industrie discografiche e privi di creatività proprio perchè soggetti alle dure e fin troppo razionali logiche di mercato che avanzano incontrastate; un piccolo accenno ed una velata nostalgia per i suoi tempi, ormai passati, dove i giovani ragazzi che sognavano di fare rock’n’roll si perdevano nei negozi di dischi ed ascoltavano e sperimentavano nuove forme di musicalità ore ed ore davanti ai giradischi. E così, dopo essersi “perso” più volte durante la propria vita, dopo che l’amico di sempre David Bowie lo ha aiutato ad uscire da qualsivoglia dipendenza e a produrre alcuni dei suoi più importanti capolavori, ecco che ripiomba nel panorama musicale Iggy Pop con una nuova veste, ma un messaggio provocatorio. Proprio come è nel suo stile.

Iggy Pop - Après- Artwork | Pagina Facebook

L’uscita è attesa per il prossimo 9 Maggio 2012 e il titolo sarà “Après” un po’ insolito per un artista americano pubblicare un album con titolo francese. Ma il messaggio che vuole madare Iggy è molto chiaro. Dal momento che è rimasto uno dei pochi artisti sopravvissuti ai cambiamenti generazionali, ed essendo tra i pochi a poter testimoniare di quei tempi in cui tutto ha preso forma sostanza e vita, lo stesso “Iguana” ci spiega il perchè di questa scelta un pò azzardata. Senza mezze misure dichiara che la canzone popolare (in particolar modo) ed altre forme di canto che oggi possono apparire ormai obsolete, sono proprio quelle che hanno permesso l’evolversi dei sentimenti e delle emozioni, principi cardine ai quali non ci si può rinunciare presupposto che la musica trova la sua ragion d’essere nel voler esprimere un messaggio. Oramai, aggiunge, il panorama musicale è pieno zeppo di campionature rap hip-hop e (di recente) le campionature techno ed elettroniche stanno prendendo il sopravvento, non lasciando nessuna eredità nel concreto.

Un disco di cover, la maggior parte in lingua francese, che Iggy Pop ha voluto rendere con la sua voce facendole sue e cercando di trasmettere un messaggio agli ascoltatori. Anche la scelta della lingua francese merita attenzione: secondo Iggy, infatti, la canzone francese è quella che maggiormente è riuscita a sopravvivere agli attacchi della cultura anglo-americana che ha invaso il mondo. Nessun artifizio, bensì una produzione basata su arrangiamenti suonati con l’anima e le mani, come una volta si concepivano i cd. Non ci resta che aspettare l’uscita per poter apprezzare o meno questa scelta. Di seguito  la tracklist:

  1. Et si tu n’existais pas (Joe Dassin)
  2. La Javanaise (Serge Gainsbourg)
  3. Everybody ‘s Talkin’ (Harry Nilsson)
  4. Me ne vado sorridente (Yoko Ono)
  5. La vie en Rose (Edith Piaf)
  6. Les Passantes (Georges Brassens)
  7. Siracusa (Henri Salvador)
  8. What Is This Thing Called Love? (Cole Porter)
  9. Michelle (The Beatles)
  10. Only the Lonely (Frank Sinatra)

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi