News Michael Jackson

Pubblicato il febbraio 8th, 2010 | da Luisa Fazzito

2

Il medico di Michael Jackson accusato di omicidio involontario

Michael Jackson

Michael Jackson

I sospetti su Conrad Murray, il medico accusato di aver ucciso Michael Jackson con una dose eccessiva di Propofol, hanno sempre tenuto banco dopo il 25 Giugno 2009, giorno della scomparsa del King Of Pop. E oggi arriva puntuale l’accusa per il sospettato da parte dei procuratori di Los Angeles. Nell’atto di incriminazione si presuppone che Murray abbia “agito illegalmente e senza malizia, uccidendo Michael Joseph Jackson“, secondo quanto si legge in una nota dell’ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles. Il Dottore dovrebbe a breve apparire presso un tribunale dove il rischio è di essere condannato fino a quattro anni di carcere.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



2 Responses to Il medico di Michael Jackson accusato di omicidio involontario

  1. bea says:

    Conrad Murray sei un bastardo e forse anche cieco perchè forse nn ti sei accorto che avevi in cura Michael Jackson e nn l’ultimo degli sfigati. Curati al posto di andare ad uccidere la gente

  2. BIMBA ARRABBIATA says:

    Tu non sei un medico,sei un mostro,non ti sei reso conto che avevi tra le mani una persona unica,di grandissima importanza,un persona speciale:il Re del pop?Una persona che vuole uccidere una figura così importante nella musica vuol dire che è proprio pazza.
    E vai a farti friggere,bastardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi