Video Pink

Pubblicato il gennaio 24th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Il video shock di “F**in’ Perfect”, il nuovo singolo di Pink

Pink ha da pochi giorni lanciato il secondo singolo estratto dal suo ultimo album-raccolta “Greatest Hits …So far!” e dopo  il successo del brano “Raise your glass”, la cantante statunitense, che è tra l’altro in dolce attesa del suo primo figlio, affronta un tema forte come quello della depressione nel brano intitolato “F**kin’ Perfect”, di cui è stato realizzato  un video intenso che non mancherà di suscitare polemiche: la stessa Pink ne è sembrata cosciente tanto che l’ha accompagnato da un messaggio tramite il suo blog: 

 “Sono certa che il mio nuovo video “F**in’ Perfect” sia come la maggior parte dei miei altri video, il che significa sostanzialmente che mi aspetto che farà scoppiare una polemica.
I libri, le opere d’arte, i film, la musica che preferisco suscitano sempre reazioni discordanti. Voglio che l’arte mi faccia riflettere. Per raggiungere lo scopo, possono farmi arrabbiare, o mettermi a disagio. Ciò crea consapevolezza e promuove il cambiamento, o almeno incoraggia lo scambio di opinioni. Questa è la mia intenzione”.

Il video che nel nostro paese è stato proposto qualche giorno fa, in anteprima esclusiva, da Mtv Italia, racconta il tema della depressione con una clip che inizia con le immagini di una coppia a letto impegnata a fare sesso e prosegue tra i ricordi della ragazza, fatti di problemi con il cibo e il suo corpo, fino a che il flashback culmina nella scena in cui la ragazza immersa nella vasca da bagno si incide  su un braccio con una lametta la parola “perfect“: la sua vita prende poi una via  diverso grazie alla pittura e ad una figlia. Un finale positivo dunque.

 Sono forse lontani i tempi in cui la cantante urlava il tormentone “Let’s get the party started“, ma la carica è rimasta la stessa, accompagnata forse da una maggiore maturità: “Non supporto e non incoraggio di certo il suicidio o il tagliarsi – ha dichiarato Pink – Io sono dalla parte di quei ragazzi che si sentono così disperati, impotenti e muti, che hanno la sensazione di essere inascoltati e invisibili a tutti. Voglio che sappiamo che li capisco, ci sono passata anch’io. Il tagliarsi e il suicidio sono due sintomi dello stesso problema: l’alienazione e la depressione”.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi