News British singer Amy Winehouse is pictured

Pubblicato il luglio 25th, 2011 | da Rachela Saletta

0

Aperta inchiesta sulla morte di Amy Winehouse

Secondo quanto riportato dal tabloid inglese The Sun, il corpo esanime della cantante Amy Winehouse deceduta sabato scorso, è stato trovato dalla guardia del corpo dopo sei ore dalla sua morte. Inoltre pare che la cantante sia stata visitata il giorno prima dal proprio medico il quale ha dichiarato di averla trovata in forma. I controlli si erano resi necessari dopo l’ultimo ricovero in ospedale in seguito agli eccessi di alcol e droga. Infatti secondo voci di corridoio venerdì sera la Winehouse era proprioin forma tanto che si era messa a suonare la batteria in casa, scatenando le proteste dei vicini. In realtà solo dopo 24 h dalla diagnosi del medico curante la cantante è morta.  

© BEN STANSALL/AFP/Getty Images

Non essendo ancora ufficiali le cause del decesso e dal momento che per i risultati degli esami tossicologici si dovrà aspettare, la polizia distrettuale, ha aperto un’inchiesta sulla morte poichè a tutt’ora non è stata identificata una causa del decesso. Tuttavia l’ufficio del coroner non ci sono circostanze sospette nella morte di Amy Winehouse, la casa sarebbe stata accuratamente esaminata dalla polizia ed è stata definita non sospetta. I collaboratori più intimi di Amy hanno dichiarato cosa è accaduto quando il corpo è stato ritrovato:   “Amy era da sola in casa perché aveva congedato la guardia del corpo – che la segue ormai da due anni – prima di andare a fare un sonnellino. Quando questi è andato a svegliarla l’ha trovata senza vita e ha chiamato immediatamente l’ambulanza. Era molto scosso. A questo punto nessuno sa come è morta, di sicuro era da sola a letto”. Intanto la famiglia della cantante scomparsa, che ha sempre bocciato l’ipotesi di una overdose fatale si è recata nei pressi dell’abitazione della figlia, a Camden Square, ringraziando le centinaia di fan radunati in pellegrinaggio lasciando in omaggio della star fiori, orsacchiotti di peluche, biglietti, ma anche sigarette e bottiglie di alcolici. Mentre i risultati post-mortem sono attesi per la giornata di domani e quelli tossicologici dovrebbero richiedere più tempo, Mitch Winehouse e consorte sperano di poter celebrare quanto prima il funerale della figlia in rispetto con la tradizione ebraica.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi