News Lady Gaga

Pubblicato il giugno 11th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Incidente per Lady Gaga ad Auckland, colpita in testa da un palo

La tappa di ieri alla Vector Arena di Auckland, l’ultima delle tre previste nella città neozelandese ed inserita nel cartellone del suo “Born This Way Ball Tour“, è costata a Lady Gaga un goffo incidente sul palco: la cantante infatti durante lo spettacolo è stata colpita in testa da un palo di metallo. La Mother Monster, che dopo i concerti in Nuova Zelanda sbarcherà in Autralia per 14 live prima di arrivare in Europa, ha subito una commozione celebrale a causa della botta in testa.

La dinamica dell’incidente è presto detta: Lady Gaga era impegnata nella coreografia che accompagna l’esecuzione di “Judas“, uno degli ultimi successi estratti dal suo ultimo disco,  quando un ballerino un po’ sbadato nel rimuovere il palo di metallo al quale la cantante era precedentemente stata fissata l’ha colpita con la lunga asta di metallo.

Lady Gaga

Lady Gaga | © Ethan Miller/Getty Images

Lei è apparsa stordita per qualche secondo ma poi ha proseguito il suo spettacolo senza interruzioni: “Scusatemi  se sembro dare i numeri stasera. Non so se ve ne siete accorti ma ho appena sbattuto la testa e  mi sento un po’ stordita. Ma non vi preoccupate finirò lo spettacolo” – ha detto al pubblico presente dopo l’incidente.

Al termine del concerto ci ha pensato la sua truccatrice, Tara Savelo, a rassicurare i fan in apprensione per la salute della loro beniamina, scrivendo su Twitter: “Lady Gaga ha avuto una commozione cerebrale, ma sta bene. Vuole che sappiate che vi ama. Io mi prenderò cura di lei. Non posso credere che abbia portato a termine lo show”.

La sequenza è stata ripresa dalle telecamere che riprendevano il live e che rendono molto bene ciò che è accaduto e la dinamica dell’incidente: Gaga ha incassato il colpo continuando ad esibirsi come da programma, come già era accaduto in passato quando aveva rimediato una rovinosa caduta sul palco.

 

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi