Jamendo contrattacca la legge Hadopi "..." /> Jamendo difende il P2P | MelodicaMente

News Jamendo

Pubblicato il marzo 27th, 2009 | da Giuseppe Guerrasio

0

Jamendo difende il P2P

Jamendo contrattacca la legge Hadopi “risposta graduata contro il download”. Jamendo vuole dimostrare che esiste un’altra via su internet, quella della musica libera e legale da condividere, come avete scelto di fare su jamendo.Per questo motivo, abbiamo appena lanciato il “ringraziamento graduato” per ricompensare gli utenti di internet che scaricano la vostra musica e che vi aiutano ad essere diffusi.

Jamendo

Jamendo

Ultimamente sentiamo spesso parlare di HADOPI, ma alcuni forse ignorano di cosa si tratta. HADOPI è una legge che dovrebbe permettere alle società d’autori di chiedere ai fornitori di accesso internet l’identificazione delle persone basandosi sugli indirizzi IP. Il popolo della Rete non ci sta e invita i siti online ad operazioni black-out contro il nuovo progetto di legge che, in Francia, prevede di sospendere la connessione a Internet agli internauti che scaricano illegamente file di musica e film. Migliaia di artisti difendono il download legale e gratuito come nel caso di Jamendo. E’ per questo che Jamendo invierà un’e-mail di ringraziamento ad ogni utente di internet che avrà scaricato uno dei 200.000 brani disponibili gratuitamente sul sito. Se HADOPI manderà una lettera raccomandata come avvertimento per coloro che scaricano, Jamendo invierà agli stessi, oltre a una lettera di ringraziamento, un “kit del complice” con la documentazione ai fedeli “scaricatori“, che così potranno promuovere gli artisti e la musica libera. E se invece HADOPI vorrà sospendere gli abbonamenti Internet, allora Jamendo li rimborserà. Infatti, a ogni utente che riuscirà a convincere uno spazio pubblico (bar, ristorante…) di diventare uno spazio di cultura libera con Jamendo Pro, sarà rimborsato del suo abbonamento internet per un mese. Alcuni gruppi musicali americani come i Nine Inch Nails, che tra l’altro in questi giorni hanno presentato il progetto NIN/JA 2009, hanno dimostrato che gratuità, licenza libera e successo commerciali possono coesistere. Vi lasciamo con il widget di Jamendo per ascoltare le canzoni di supporto al progetto:
  

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Informatico da sempre, blogger per passione, polemico per professione. Calabrese mezzosangue (per l'alta metà Campano), giro il mondo quando posso. Quando sono fermo ascolto musica. Amo i Pearl Jam, i Nine Inch Nails e gli Smashing Pumpkins. Il resto probabilmente mi piace molto. Ma niente neomelodico e pop scadente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi