Reportage

Pubblicato il marzo 8th, 2012 | da Rachela Saletta

0

James Taylor incanta il Teatro Politeama di Catanzaro

Finalmente anche in Calabria e per la prima volta, ha fatto tappa un mito della musica mondiale di tutti i tempi James Taylor e la sua superband composta dal batterista Steve Gadd, famoso per aver collaborato con grandi nomi della musica internazionale quali  Eric Clapton, Paul McCartney, Pino Daniele, i Bee Gees, Paul Simon, Jimmy Johnson,  al basso e Jeff Babko alle tastiere per presentare il tour 2012 “An Intimate evening with the quintessential World Tour 2012“.

Il Teatro Politeama di Catanzaro ieri 7 Marzo si è fatto trovare gremito per dare il benvenuto a James Taylor , una delle icone della musica d’autore e della cultura internazionale che nel corso della sua lunga carriera ha vinto 5 Grammy Awards e ben 40 dischi d’oro, oltre a numerosi dischi di platino. Nel 2011 la rivista Rolling Stone lo ha inserito nei 100 Migliori Artisti di tutti i tempi e lo scorso 11 Settembre è stato invitato dal presidente Obama ad esibirsi durante la cerimonia a Ground Zero, nell’anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle, commuovendo tutti con una versione acustica di “You Can Close Your Eyes“, composta nel 1971.

James Taylor

Dal palcoscenico del Teatro Politeama del capoluogo calabro James Taylor ha regalato ai suoi fan giunti da tutta la regione quasi due ore di live, durante le quali  ha intrattenuto il suo pubblico anche con piccole frasi in un italiano un pò grottesco con il quale ha anche presentato una compagna che lo segue dal dal 1977: una macchina a bobine in cui sono stati registrati i cori di alcuni suoi brani storici. I fan hanno cantato insieme a lui e accompagnato a ritmo di applalusi alcuni classici come “Sunny Skies“, “Carolina in my mind” – canzone che  James dice gli faccia ricordare la sua terra d’origine – , “Sweet baby Jane“, “You’ve got a friend”  citando Carole King, sua vecchia amica che ha scritto per lui la canzone e alla quale confessa di pensare ogni volta che la canta: con lei nel 2010 ha pubblicato un nuovo lavoro discografico “Live at Troubadour” . Taylor balla sulle note di “Mexico” e omaggia l’amico Paul McCartney con la storica “Yesterday“. Per il cantante statunitense un doppio bis, il primo nuovamente con la sua band, il secondo da solo, insieme all’inseparabile chitarra.

Lo spettacolo si è chiuso  con una stand ovetion e successivo bagno di folla intorno  l’artista che è rimasto in proscenio per stringere mani e firmare autografi. Al termine della serata, a Taylor è stato consegnato il “Riccio d’Argento” del celebre orafo Gerardo Sacco per la sezione “I miti della musica” della ventiseiesima edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box”, la rassegna del miglior live d’autore ideata e organizzata da Ruggero Pegna, organizzatore del primo concerto calabrese del mitico cantautore americano.

Ricordiamo che  l’ncasso, per volontà della stessa Provincia, sarà completamente devoluto in beneficenza alla Fondazione Città Solidale di Catanzaro di don Piero Puglisi, a sostegno della struttura “Il rosa e ‘azzurro”, che accoglie donne in difficoltà e minori.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi