News Kylie Minogue | © Mark Metcalfe/Getty Images

Pubblicato il gennaio 2nd, 2012 | da Stefano Pellone

0

“Can’t Get You Out Of My Head” di Kylie Minogue il brano del decennio

La cantante australiana Kylie Minogue chiude alla grande questo 2011 appena trascorso se non tutta la decade che lo ha preceduto, o almeno così dice un recente sondaggio di PRS For Music che ha decretato che la sua canzone “Can’t Get You Out Of My Head” è stata la canzone più ascoltata, più coverizzata e più trasmessa in assoluto degli ultimi dieci anni.

La Minogue ha ottenuto questo successo scavalcando altri artisti del calibro di Britney Spears (finita seconda con il brano “Toxic”) e Robbie Williams (piazzatosi al terzo posto con la sua “Angels”). La Top Five è completata dalla canzone di Jamelia “Superstar” e dal singolo dei Liberty X “Just A Little”.

Kylie Minogue | © Mark Metcalfe/Getty Images

La canzone “Can’t Get You Out Of My Head“, scritta dal compositore ed ex-performer Cathy Dennis, fu originariamente scartata sia dal gruppo dei S Club 7 che dalla cantante britannica Sophie Ellis-Bextor prima di essere scelta come singolo promozionale per l’album del 2001 di Kylie Minogue “Fever” e diventare un successo mondiale, vincendo nel 2002 l’MTV Video Music Award per la migliore coreografia e diventando disco d’oro in Nuova Zelanda e negli USA e disco di platino in Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Norvegia, Regno Unito, Svezia e Svizzera.

Il Presidente della PRS For Music, Guy Fletcher, commentando i risultati del sondaggio alla BBC News si è così espresso:

Il talento compositorio dietro queste cinque canzoni vede leggende nel campo della musica come Cathy Dennis e Guy Chambers, e sottolinea quanto sia importante avere un buon songwriter quando sia ha intenzione di produrre un singolo di successo.

PRS For Music, sempre in questo mese, in un altro sondaggio aveva decretato Liam Gallagher come l’artista che più di tutti prendeva seriamente il proprio lavoro incoronandolo come il vero e proprio stakanovista dello showbiz, seguito dai Beady Eye, da Olly Murs e da JLS, grazie soprattutto alla loro partecipazione nella headline di moltissimi tra i maggiori festival musicali di quest’anno.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi