Stati D..." /> La PFM alla Scala di Milano | MelodicaMente

News PFM

Pubblicato il febbraio 7th, 2011 | da Rachela Saletta

0

La PFM alla Scala di Milano

Sembra solo ieri quando ho assistito a uno dei loro concerti teatrali, presentavano “Stati Di Immaginazione“; sembra ieri quando cominciai ad avvicinarmi al loro mondo con la canzone  “E’ Festa” o la magnifica “Impressione di Settembre” e oggi si scopre che la storica rock band della musica italiana la PFM, Premiata Forneria Marconi che seguo fin da piccola, sarà la prima band a portare sul palcoscenico della Scala di Milano il suo rock.

Così Franz e Patrick, accompagnati da una orchestra sinfonica elvetica, il prossimo 26 giugno per volontà della Provincia di Milano terranno un concerto unico nel suo genere nel tempio mondiale della lirica.

Le chitarre elettriche della Premiata Forneria Marconi suoneranno brani di musica classica, e nessun brano del loro lunghissimo repertorio, per celebrare i 150 anni delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Svizzera.

Siamo musicisti – ha affermato il batterista e leader della band, Franz di Cioccio – possiamo suonare qualunque cosa. Non è più il momento di riproporre cose già fatte: presentiamo qualcosa di diverso“.
Alla serata, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza, sono già stati invitati il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il presidente della Confederazione elvetica, Micheline Calmy-Rey.

Altro importante palcoscenico che la PFM calcherà è quello dell’Ariston il prossimo 18 Febbraio, per accompagnare Roberto Vecchioni in gara a Sanremo con il brano “Chiamami ancora amore“, nella serata dedicata ai duetti.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi