News Un attivista contesta Lady Gaga | © JUNG YEON-JE/AFP/Getty Images

Pubblicato il aprile 23rd, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Lady Gaga contestata a Seoul, concerto vietato ai minori

Lady Gaga  è ormai pronta a dare il via al BornThis Way Ball Tour che partirà il 27 Aprile da Seoul. Un concerto inaugurale, quello che andrà in scena tra qualche giorno all’Olympic Stadium, preceduto dalle polemiche che in questi giorni infiammano la città sudcoreana: la visita di Miss Germanotta nel paese è infatti poco gradita ad un gruppo di cristiani conservatori che ha  pensato di riunirsi per pregare e chiedere la cancellazione del concerto di Lady Gaga. Gli organizzatori delle manifestazioni sostengono che la  musica e le performance della cantante, accusata di sostenere l’omosessualità e la pornografia, siano strumenti usati per diffondere una “malsana cultura sessuale”.

Insomma tanto è il timore per lo spettacolo che Lady Gaga porterà in scena, che il concerto è stato vietato ai minori di 18 anni: lo spettacolo considerato “inappropriato”  è stato precluso ai teen agers dalla Korea Media Rating Board, organizzazione che valuta l’adeguatezza di film, video e spettacoli e che in un primo momento aveva ammesso allo spettacolo i maggiori di 12 anni. La decisone di vietare lo spettacolo ai minori è limitata ai soli concerti in Corea del Sud e non riguarderà le altre date in programma nel Sud Est asiatico: gli organizzatori del live si dicono rammaricati per la scelta presa e assicurano il rimborso del costo dei biglietti acquistati da coloro ai quali verrà impedito di partecipare.

Un attivista contesta Lady Gaga | © JUNG YEON-JE/AFP/Getty Images

Lady Gaga, che è sbarcata a Soeul  venerdì scorso, incurante delle accuse mosse dalle associazioni che la contestano ritenendo i suoi testi “inappropriati per lo sviluppo emotivo dei giovani“, tramite i social network si dice soddisfatta, ansiosa di esibirsi dal vivo e dichiara: “So happy! The Stage is more than I could dream for, time to kill the dance floor”.

Riguardo al look scelto da Miss Germanotta per i prossimi spettacoli, si scopre che 4 degli abiti indossati sono firmati Giorgio Armani e i materiali scelti sono in linea con il taglio futuristico che si vuole dare ai live: ci sarà spazio per un body succinto composto da centinaia di tubi  in vinile cuciti insieme con borchie di metallo e pezzi di vetro, una lunga tunica in latex color carne con strutture triangolari sul petto e sul viso, un abito a  frange decorate con decine di pezzi di cristallo e una mise che omaggia alcuni strumenti musicali cn tant di copricapo a forma di tastiera . Gli abiti sarnno utilizzati anche ad Hong Kong e Singapore, oltre che per le date del tour in Australia e Nuova Zelanda.

 

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi