News Lady Gaga | © Kazuhiro Nogi/AFP/Getty Images

Pubblicato il dicembre 27th, 2011 | da Chiara B

2

Lady Gaga schiavista non paga gli straordinari

Altri guai per Lady Gaga, queste feste di Natale non riesce proprio a godersele in tranquillità. Vi avevamo raccontato come, appena poco prima del 25 Dicembre, un gruppo di hacker è riuscito ad accedere agli account Facebook e Twitter della cantante, frodando numerosi fan.

A rincarare la dose è Jennifer O’Neill, ex assistente personale di Lady Gaga, che ha rivelato alcuni dettagli privati della vita quotidiana propria e della sua vecchia datrice di lavoro, lamentandosene pubblicamente.
Ha parlato sulle pagine del “New York Post” e non ha esitato a definire la Mother Monsters come una schiavista, che spreme fino al midollo ogni goccia di energia di coloro che lavorano con lei.

Lady Gaga | © Kazuhiro Nogi/AFP/Getty Images

Richieste assurde, che vanno ben oltre i compito di cui si deve strettamente occupare un assistente personale.
La O’Neill racconta che Gaga pretendeva che lei la attendesse fuori dalla doccia con gli asciugamani pronti ad avvolgerla, che doveva farle da sveglia personale ogni mattina in modo che fossero rispettati tutti gli orari in agenda, che si assicurasse della disponibilità di ogni abito di scena (e considerando quanti e quali indossa Gaga…).

Tutte queste mansioni, ovviamente, andavano ben oltre non solo i precisi compiti contrattuali, ma anche ben oltre gli orari di lavoro prestabiliti. Pertanto la O’Neill ha accumulato un quantitativo di straordiari pari a 7168 ore, che corrispondono a 380 mila dollari di stipendio non ancora retribuiti!

Già, perchè fare da assistente a Lady Gaga sarà anche faticoso, ma ogni anno porta 75 mila dollari in saccoccia. Sarà, ma io per una simile cifra gli asciugamani glieli riscalderei anche.

Ma Jennifer O’Neill non è l’unica assistente personale passate tra le malefiche grinfie di Lady Gaga e non è neppure la sola a lamentarsi del lavoro che gli è spettato.
A farle compagnia è infatti Angela Ciemny, anche lei ha seguito strettamente la cantante italo-americana ed anche lei se ne è lamentata.

Ci rivela un dettaglio piuttosto privato e, volendo, imbarazzante: per diverse notti, racconta la Ciemny, è stata costretta a dormire nello stesso letto proprio con la cantante, perchè lei si sentiva sola.

Sicuramente non dev’essere facile lavorare per una come Lady Gaga e tenere testa a lungo ai ritmi che una vita come la sua impone, è anche giusto pretendere di veder pagati soldi durament guadagnati, ma certe rivelazioni sfiorano il cattivo gusto.

Come diventa di altrettanto cattivo gusto, in questo periodo buio per tutti, lamentarsi di dover svegliare una persona alla mattina per 75 mila dollari all’anno. I miei genitori lo hanno fatto con me per anni e gratuitamente.

Fatto sta che la protagonista della vicenda non si lascia minimamente toccare da simili dichiarazioni, ha deciso di ignorarle. Il suo portavoce personale ha soltanto replicato che sono affermazioni prive di contenuto, lei porta avanti il suo tour in Giappone. Ed è meglio così.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



2 Responses to Lady Gaga schiavista non paga gli straordinari

  1. Giuseppe says:

    MA CHE C**** SCRIVETE???? queste sono accuse pesanti.. -.-” LADY GAGA UNA SCHIAVISTA?? ma andate a quel paese… è una persona meravigliosa e se non ha dato i soldi a quella o quello (cosa che non credo) ci sarà un motivo..

  2. lady caga says:

    …è ovvio che tu conosci personalmente sia la segretaria che laida gaga…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi