Laura Pausini torna a cantare per le vittime del Cile | MelodicaMente

News laura pausini

Pubblicato il aprile 30th, 2010 | da Rachela Saletta

0

Laura Pausini torna a cantare per le vittime del Cile

Nonostante il periodo di pausa annunciato, Laura Pausini, ha deciso di partecipare al progetto benefico dell’artista Beto Cuevas, “Voces Unidas por Chile” che sarà pubblicato sul mercato digitale il 4 maggio. Beto Cuevas ha voluto attivarsi in aiuto del Cile, con un un disco eccezionale, Voces Unidas por Chile. Il Cile, che è il suo paese, ricorderemo è stato devastato dal terribile terremoto di alcuni mesi fa , e l’artista  ha voluto unire in un unico brano le voci di numerosi artisti internazionali a scopo benefico tra cui la nostra artista italiana Laura Pausini che da sempre è sensibile ai temi umanitari.

Dopo il successo del concerto a San Siro di Amiche per l’Abruzzo con il quale insieme alle sue colleghe ha raccolto oltre 1 milione e 300 mila Euro, il prossimo 22 giugno presenterà al pubblico il DVD dell’evento lanciando una nuova sfida ed una nuova raccolta fondi. Oltre 4 ore di musica, oltre 50 tracce per rivivere le emozioni di quella serata dove Laura Pausini aveva fortemente voluto al suo fianco Gianna Nannini, Giorgia, Fiorella Mannoia ed Elisa e le altre artiste che hanno reso quell’evento unico nel mondo.

Insieme a Laura Pausini, hanno accettato di realizzare una nuova versione del grande classico Gracias a la Vida i nomi sono: Shakira, Michael Bublé, Juanes, Miguel Bosé, Alejandro Sanz, Juan Luis Guerra e Fher del gruppo Manà.

L’incasso vendite sarà devoluto all’associazione non-profit “Habitat for Humanity“, che opera in Cile dopo l’emergenza terremoto.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi