News Lemmy Kilmister Motorhead ©Facebook

Pubblicato il dicembre 29th, 2015 | da Carmen Pierri

0

Lemmy Kilmister leader dei Motörhead è morto

Grande perdita per il mondo del rock, Lemmy Kilmister, leader dei Motörhead, ci lascia inaspettatamente pochi giorni dopo aver compiuto 70 anni. Ian Fraser Kilmister, questo il suo vero nome, è stato il fondatore della band protagonista della scena heavy metal, simbolo di un movimento musicale britannico nato negli anni 70 e tutt’oggi ancora attivo e con un corposo seguito. Non è stato solo il leader di un gruppo per più di 4 decadi, ma è stato il simbolo di più generazioni con la sua immagine di rocker dall’aspetto rude, voce roca accompagnato dal suo basso elettrico.

lemmy+kilmister

Lemmy dei Motorhead

Dagli inizi del 2014 la band era stata costretta ripetutamente a rimandare il tour in Europa, inizialmente a causa delle condizioni di salute di Lemmy Kilmister, successivamente nel 2015, pochissimi mesi fa dopo la morte dello storico chitarrista Phil Taylor e a causa degli attentati di Parigi. La band ha reso ufficiale la notizia della morte del loro leader con un messaggio sulla pagina Facebook ufficiale, ma sono tanti i messaggi apparsi sui social che ricordano il leader dei Motörhead:

“Non è facile dirlo, il nostro nobile e poderoso amico Lemmy ci ha lasciati oggi dopo una breve battaglia contro il cancro, di una forma molto aggressiva. Lemmy ha saputo della sua malattia solo il 26 Dicembre mentre era nella sua casa seduto comodamente di fronte al suo videogioco preferito.
Non ci sono parole per esprimere la nostra tristezza e il nostro sconcerto. Diremo di più nei prossimi giorni, ma per ora per favore suonate a grandi volumi i Motörhead, ascoltate gli Hawkwind loud, ascoltate la musica di Lemmy a grandi volumi.
Fatevi un drink o più di uno, condividete storie. Celebrate la vita di questo uomo meraviglioso che l’ha celebrata in modo così vibrante da sé. Lui avrebbe voluto esattamente questo.
Ian ‘Lemmy’ Kilmisterte
1945 -2015
Born to lose, lived to win.”

Nella discografia dei Motörhead spiccano album come “Overkill”, “Ace of Spades” e “Orgasmatron”, tra i numerosi premi un recente Grammy Award del 2005 come “Best Metal Performance” con la reinterpretazione di Whiplash dei Metallica. Una personalità difficile da replicare, una perdita importante per un genere stretto nella sua dimensione difficile e intoccabile, Lemmy saranno in tanti a sentire la tua mancanza.

Ozzy Osbourn

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi