News Leonard Cohen

Pubblicato il novembre 24th, 2011 | da Greta C

0

Leonard Cohen: “Old Ideas”, tutti i dettagli

Del ritorno di Leonard Cohen con “Old Ideas”, titolo del suo nuovo album, ve ne avevamo già parlato il mese scorso. Il cantautore ha però  finalmente  annunciato la data d’uscita del disco che vedrà la luce il 31 gennaio 2012. Sul sito internet ufficiale di Cohen, inoltre, si può ascoltare in streaming “Show Me The Place”, una delle tracce di questo atteso album.

Leonard Cohen

Leonard Cohen | © Carlos Alvarez/Getty Images)

Leonard Cohen parla del nuovo lavoro

Durante una giornata di gala nelle Asturie, dove Leonard Cohen si è recato per ritirare un premio, il musicista ha confidato di aver già sottoposto al giudizio di alcune persone il nuovo lavoro e, a quanto pare, sembrano aver gradito. Leonard Cohen è stato insignito del premio di Principe delle Asturie: conferito ai più grandi scrittori della letteratura internazionale, con considerazione anche ai personaggi che hanno in qualche modo e con diverse modalità, contribuito alla letteratura.

Il compositore canadese, come solito, ha utilizzato metafore e spiegazioni dal sapore di poeta, per spiegare la questione dicendo che quando ci si trova a scrivere si ha un ruolo da eterno debuttante mentre quando la canzone inizia a prendere una forma la questione diventa più complicata.

Dopo l’ultimo disco datato 2004 dal titolo “Dear Heather”, Leonard Cohen è pronto dunque a tornare dopo una lunga attesa. A quanto pare il progetto si comporrà di 10 canzoni che vi elenchiamo di seguito in una tracklist che, però, non è ancora del tutto certa, anche sembra ormai del tutto probabile:

  1.  Going Home
  2.  Amen
  3.  Show Me the Place
  4.  The Darkness
  5.  Anyhow
  6. Crazy to Love You
  7.  Come Healing
  8.  Banjo
  9.  Lullaby
  10. Different Sides


Cohen ha spiegato che questo, probabilmente, è il disco più aperto spiritualmente. Le dieci canzoni enunciate, a quanto sembra, tratteranno molti dilemmi esistenziali e profondi dell’esistenza umana, dal rapporto di amore, perdita, morte ma anche sessualità. “Old Ideas” a detta del comunicato stampa rilasciato, dovrebbe indurre l’ascoltatore in un senso di compassione e di bontà. La registrazione dell’album è iniziata a gennaio 2011 anche se, in realtà, la lavorazione di alcune canzoni risale ben al 2007 con la registrazione di alcuni brani poi ripresi dallo stesso Cohen, come “Amen” e “Lullaby”. La produzione è stata affidata, oltre che al figlio dell’artista Patrick, a Anjani Thomas, Ed Sanders e Dino Soldo.

Durante l’assegnazione del premio di Principe delle Asturie, Cohen ha specificato che nel corso degli anni ha capito le istruzioni per accompagnare la sua voce al meglio ma, soprattutto, la capacità di esprimere la sconfitta, di qualsiasi tipo, con onore, rimanendo entro gli stretti confini della dignità e della bellezza. Di certo, oltre che un musicista unico nel suo genere, Leonard Cohen si conferma essere un uomo, ormai, d’altri tempi.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi