News Linkin Park - A Thousand Suns - Artwork

Pubblicato il settembre 22nd, 2010 | da Rachela Saletta

2

Linkin Park: “A Thousand Suns” in America primo in classifica

E’ stato pubblicato solo qualche settimana fa  A Thousand Suns, il nuovo album dei Linkin Park e già si è piazzato al primo posto della classifica americana vendendo oltre 241000 copie nella prima settimana di vendite.

Inoltre “A Thousand Suns” è stato certificato disco d’oro in Germania, Finalndia e nel Regno Unito.

Di seguito pubblichiamo tutte le posizioni in classifica, in diverse parti del mondo, dell’album dei Linkin Park che sta riscuotendo, come già pronosticato, un incredibile successo.

Posizioni in classifica:

  • Australia: 1 posizione
  • Germania: 1 posizione
  • Belgio (Flanders): 4 posizione
  • Belgio (Wallonia): 8 posizione
  • Canada: 1 posizione
  • Olanda: 7 posizione
  • Francia: 4 posizione
  • Ungheria: 15 posizione
  • Irlanda: 3 posizione
  • Giappone: 2 posizione
  • Nuova Zelanda: 1 posizione
  • Portogallo: 1posizione
  • Svizzera: 1 posizione
  • Uk: 2 posizione
  • U.S.A.: 1posizione

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



2 Responses to Linkin Park: “A Thousand Suns” in America primo in classifica

  1. SCUSAAAATE CIOÈ NEL SENSO NON VOLEVANO DARE MERDA A TUTTI IN TUTTO IL MONDO xDDDDD

    OHOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOH MINKKIIIAAAA!!!

    GRANDI LP DAVVERO MITICI FARETE SEMPRE UN FOTTIO DI SUCCESSO ORMAI SIETE I LINKIN PARK…. minkiaa altro che band

    riuscite sempre a sorprenderci vi amo grazie di tutto ci vediamo al concerto del 1. Novembre 2010 😉 see you there

  2. Xiang Zhou Ma says:

    dare **** con questo album?! cioe ognuno avra i suoi gusti anche all’interno di una band ma personalmente fa schifo questa raccolta (eccezione per 2 tracce il resto è acqua) rispetto ai primi due album (hybrid theory e meteora) dove trovavi 25 brani una piu bella dell’altra, quelli erano i veri linkin park… poi ognuno creda quello che vuole.
    da fan dei linkin park spero tornino a spaccare **** con le melodie di inizio secolo che li hanno portato a livelli incomparabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi