Lies Greed Misery" il prossimo singolo dei Linkin Park, est..." /> Linkin Park "Lies Greed Misery" è il nuovo singolo

Uscite Discografiche main

Pubblicato il maggio 25th, 2012 | da Pina Capuozzo

0

Linkin Park “Lies Greed Misery” è il nuovo singolo

Sarà “Lies Greed Misery” il prossimo singolo dei Linkin Park, estratto dal nuovo album “Living Things“, che arriverà nei negozi e negli store online a partire dal prossimo 26 giugno. Il brano scelto dalla band americana è stato presentato proprio oggi, 25 maggio, alla BBC Radio 1.

La notizia giunge dopo pochi giorni dalla pubblicazione del video di “Burn It Down“, disponibile da oggi sul sito ufficiale dei Linkin Park, dopo l’anteprima di ieri sera (24 maggio) per MTV.

Lies Greed Misery“, è una delle traccie più innovative e accattivanti del nuovo album. Il brano inizia con l’inconfondibile rap di Mike Shinoda accompagnato da synths filtranti e passaggi a strappi. Il suono di tastiere frastagliate e sfocate lascia il posto a Chester Bennington, che, con la rabbia con cui ha caratterizzato i precenti lavori, si lascia trasportare da una frenesia ipnotica ripetendo e urlando “You did it to yourself!“. Un’atmosfera indie rock mista al sound hip hop tipico dei Linkin Park. L’intento dichiarato dalla band era quello di far emergere ciò che li ha caratterizzati in passato senza escludere le nuove sperimentazioni musicali provate e volute dal gruppo, cercando così di non cadere nel mercato di nicchia in cui i critici avevano già inserito i loro primi due album.

Linkin Park - "Living Things" - Artwork

I Linkin Park, che in questo weekend vedranno il loro logo nelle Lotus impegnate nel Gran Premio di Montecarlo, grazie ad una partnership con il famoso team di Formula 1, saranno in tour dalla prossima estate negli Stati Uniti come co-headliner, insieme agli Incubus, per l’ Honda Civic Tour.

Linkin Park Lies Greed Misery

Tracklist “Living Things” – Linkin Park:

  1. Lost in the Echo
  2. In My Remains
  3. Burn It Down
  4. Lies, Greed, Misery
  5. I’ll Be Gone (feat. string arrangiamenti by Owen Pallett)
  6. Castle of Glass
  7. Victimized
  8. Roads Untraveled
  9. Skin to Bone
  10. Until It Breaks
  11. Tinfoil
  12. Powerless

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi