News litfiba

Pubblicato il novembre 19th, 2009 | da Luisa Fazzito

8

Litfiba: Reunion in vista?

litfiba
Dopo dieci anni dallo scioglimento dei Litfiba perchè Piero Pelù aveva deciso di intraprendere la carriera da solista, sembra il cantante fiorentino e Ghigo Renzulli abbiano deciso di riunirsi.
Dal 1999 (anno dello scioglimento) ad oggi Pelù ha pubblicato otto tra dischi di inediti e raccolte Live, mentre Ghigo, titolare del nome Litfiba ha pubblicato 6 album dal 2000 al 2009 (l’ultimo è un EP) cambiando per ben due volte cantante (dal 2006 al 2006 Gianluigi Cavallo detto Cabo) e Filippo Mergheri (dal 2008 ad oggi)
Ancora non vi sono ufficialità al riguardo ma sembra che la notizia si sia divulgata tramite Radio DeeJay

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



8 Responses to Litfiba: Reunion in vista?

  1. al says:

    SPERIAMO !!!!!

  2. CaneRabbioso says:

    Ma chi è che scrive ste stonzate??? E ricordo a tutti che non è stato Piero a volersene andare per intraprendere una carriera solista ma è stato il Renzulli a sbatterlo fuori… E dopo quell’evento Piero non voleva più fare musica ma qualcuno gli ha detto “alzati che ancora ci sei…”
    Piero Pelù The King of the Italian Rock Music

  3. Luisa says:

    Che tra Ghigo e Pelù non corresse buon sangue è cosa risaputa, il primo voleva rimanere su un sound più duro, mentre Pelù (come si è potuto vedere con l’album Infinito e con quelli da solista) cominciava ad avvicinarsi più sul pop. Sono tanti i motivi per il quale si è arrivati alla rottura, ma fatto sta che a lasciare la band è stato Pelù!!!

  4. CaneRabbioso says:

    …NON E’ LA FAME MA E’ L’IGNIRANZA CHE UCCIDE…
    Ghigo ormai imponeva tutto nel gruppo, la disposizione dei musicisti sul palco, i pezzi da cantare ai concerti, ecc… Quando Piero ha cercato di risolvere questa questione Ghigo gli ha risposto che se voleva era così altrimenti era finita la loro convivenza musicale. Così Piero gli ha detto che per lui i Litfiba non esistevano più e Ghigo a replicato dicendogli che se lui se ne andava erano tutti fatti suoi visto che il nome appartenava a lui (cosa che Piero non sapeva perchè Ghigo nell’82 era andato da solo alla SIAE a registrare il nome) così Piero a mandato a cagare Ghigo e il nome Litfiba ma avrebbe avuto più diritto lui di tenerlo siccome tutt i musicisti del periodo hanno seguito Piero (Francuzzo, Barny e Rob3 -che oggi è di nuovo con Ghigo, vabbè..-). Logicamente ho sintetizzato molto la situazione visto che le prime incomprensioni risalivano a Mondi sommersi. Quando una persona impone le proprie idee su di un clima dittatoriale e l’altra parte non accetta questo comportamento, non vuol dire che se n’è voluto andare lui.
    Per quanto riguarda infinito ti ricordo che Piero a scritto solo i testi e Ghigo le musiche quindi se quel disco è pop non è a causa di Piero. Che dopo Ghigo abbia fatto cose apprezzabili non lo metto in discussione: elettromacuba poteva evitarlo con quel cavallo che imitava Piero e faceva schifo, in Insidia Cavallo si è staccato dal clone di Piero e ghigo ha arrangiato in ottimo i modo i pezzi quindi ci sta, in Larasong apprezzo solo il Marchese Aiazzi, Essere o sembrare neppure Federico Guglielmi ha voluto recensirlo per non parlare male dei Litfiba. I pezzi che ha fatto fino ad oggi con Margheri non sono niete male, molto Litfibiani.

    • Luisa says:

      Non so perchè te la prendi troppo, parli tanto di ignoranza e poi discuti su una cosa che riporti pure tu:”Ghigo gli ha risposto che se voleva era così altrimenti era finita la loro convivenza musicale. Così Piero gli ha detto che per lui i Litfiba non esistevano più e Ghigo HA replicato dicendogli che se lui se ne andava erano tutti fatti suoi visto che il nome appartenava a lui (cosa che Piero non sapeva perchè Ghigo nell’82 era andato da solo alla SIAE a registrare il nome) così Piero HA mandato a cagare Ghigo e il nome Litfiba”…. non è molto diverso dal dire: “perchè Piero Pelù aveva deciso di intraprendere la carriera da solista” giacchè nell’articolo non avevo specificato i motivi dello scioglimento, quindi non ho dato nè torto nè ragione all’uno o all’atro.
      Vedo che sei molto informato sui Litfiba, almeno in una cosa siamo d’accordo? Che sia Ghigo che Pelù sono stati un fallimento separati e quindi ben venga la “possibile” reunion?

  5. CaneRabbioso says:

    Veramente non me la sto prendendo, volevo solo puntualizzare il fatto che Piero non ha lasciato Ghigo (quindi i Litfiba) per intraprendere una nuova carrire solistica ma, deluso dal comportamento di Ghigo, voleva abbandonare proprio la musica ma incitato da persone che gli sono state vicine ci ha provato. Io non penso che sia Piero che Ghigo siano stati un fallimento cioè Ghigo più o meno l’ho gia analizzato prima metre Piero secondo me ha fatto grandi cose, non irraggiugibili come i vecchi Litfiba ma belle cose. Piero a continuato sul metodo litfiba cioè scommettendo con nuove musicalità in ogni disco. Se tu ascolti tutti i dischi dei Litfiba (e non mi riferisco solo agli album) dall’omonimo EP dell’81 (che molti chiamano Guerra) fino ad infinito ogni disco e diverso dagli altri (ed è proprio questo che mi ha fatto adorare questo gruppo) anche quando c’è stato solo un anno di distanza tra una pubblicazione all’altra (per esempio tra Terremoto e Spirito). Ne buoni ne cattivi è partito con la nuova scommessa il med rock azzeccato secondo me soli in alcuni pezzi ma comunque buona partenza. U.d.s. lo trovo più rock del precedente e alcuni pezzi davvero notevoli, altri no ma nell’insime buono. Soggetti smarriti eccetto il primo singolo e pochi altri mi piace tutto, e con questo disco si conclude l’era del med rock. Nel 2006 con In faccia Piero raggiugne la sua dimensione, disco veramente bello dalla prima all’ultima traccia. Fenomeni, molto bello lo stile e fantastico il tour ma sinceramente dopo In faccia mi aspettavo di meglio… In ogni caso secondo me la reunion li sputtanerebbe entrambi, sembrerebbe una manovra di convenienza per tutti e due. Da quello che so c’era in progetto una collaborazione per la realizzazzione di un pezzo col nome “litfiba” scritto da Piero e Ghigo ma non cantato da Piero. Certo adesso che Margheri non è più il cantante dei litiba e comunque Ghigo è senza casa discografica, a Piero è scaduto il contratto con la Sony, la reunion sembrerebbe una soluzione possibile… Secondo me dovrebbero fare un concerto (uno solo in data unica) per vedere se sul palco riuscirebbero di nuovo a convivere… Ma tanto i vecchi veri litfiba ormai non ci sono più, neppure se tornano insieme e il clima dei concerti della fase solistica di Piero mi piace molto. D’altra parte è proprio in questa fase che l’ho conosciuto personalmente e che ci ho cantato insieme quindi per me può continuare così. Se poi dovesse essere vera questa cosa (ma ne dubito fortemente) vedremo che succede…
    QUE VIVA…. EL BANDIDO LITFIBA!!!!!!!!!!!

    • Luisa says:

      Confermo la tua preparazione sull’argomento Litfiba, non volevo dare sentenze sul chi ha lasciato chi, magari potresti aiutarmi a fare un nuovo articolo sulla storia dei Litfiba. Intanto accetto i tuoi consigli e ascolterò presto gli album e gli Ep che mi hai consigliato.
      A presto

  6. CaneRabbioso says:

    Ascoltali con attenzione gli EP degli anni ’80 perchè ci sono le radici dei Litfiba. Mi farebbe piacere darti una mano per un’articolo sui Litfiba, quando vuoi basta che mi contatti.
    Ciao e Lacio drom!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi