Reportage Luca Carboni - Fisico & Politico Tour | © Mimmo Lamacchia

Pubblicato il maggio 10th, 2014 | da Mimmo Lamacchia

0

Luca Carboni, a Mestre il Fisico&Politico Tour

Il Teatro Toniolo di Mestre ha ospitato Giovedì 8 maggio Luca Carboni con il suo “Fisico e Politico Tour“. La data in Veneto, rientra nella Rassegna Note Italiane 2014 organizzata dal Comune di Venezia Assessorato alle Attività Culturali in collaborazione con la DalVivo eventi.

Il Teatro si presenta gremito di gente per la seconda tournèe dell’artista bolognese, dopo il grande successo della prima parte del tour. Il cantante si presenta motivato e pronto a far vivere ai suoi fan le emozioni  con le sue canzoni che hanno scandito la sua carriera iniziata trent’anni fa.

Si spengono le luci e la scritta Fisico & Politico sullo schermo introduce il live e la band. Sulle note del brano “La mia città“, Luca Carboni fa il suo ingresso  sul palco tra gli applausi del pubblico, mentre sui monitor vengono proiettati i video di Bologna, a cui l’artista dichiara di essere fortemente legato perché proprio lei, Bologna, lo ha cresciuto.

Durante le due ore di concerto, lo spettacolo è stato arricchito dagli effetti luci e dai video, che hanno accompagnato perfettamente ogni singolo brano, impreziosito da Luca con qualche aneddoto di vita raccontato ai suoi fan, così con semplicità, come lo si racconta ad un amico.

Il cantautore bolognese ha voluto sul palco come ospite anche Christian Rigano, tastierista di Jovanotti e Elisa nell’esecuzione dei brani “Ci stiamo sbagliando”  e “Questa Sera”

Altro ospite caro a Luca è stato  Alberto Bertoli, con cui si è esibito cantando insieme la canzone del padre “Eppure il vento soffia ancora“, e il coro del pubblico sembrava voler salutare Pierangelo.

In un susseguirsi di brani e immagini magistralmente scelte, gli spettatori hanno  assistito ma soprattutto hanno partecipato ad un concerto in cui il tempo è volato via, tanto è stato il coinvolgimento e trasporto dei fan per tutto il tempo del live.

Luca Carboni ancora una volta ha dimostrato di essere un artista capace di stupire senza lasciarsi soffocare e alterare dal corso delle mode e del tempo che passa inesorabile, restando sempre fedele al suo stile, alla sua musica e alla sua grande capacità di comunicare e trasmettere emozioni con una semplicità unica agli spettatori.

Grande plauso va anche alla band che accompagna Luca Carboni in questo tour,  Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Mauro Patelli e Vince Pastano alle chitarre, Fulvio Ferrari alle tastiere.

Una scaletta che ha lasciato spazio sicuramente a tutte le canzoni che molti dei presenti avevano nel cuore, da “Sarà un uomo”, “Farfallina”, “Silvia lo sai”, “Ci vuole un fisico bestiale”  fino al suo nuovo singolo “C’è sempre una canzone” attualmente  on air in tutte le radio, brano scritto da Luciano Ligabue, e  tratto da Fisico& Politico, album che ha già conquistato il disco d’oro.

Primo brano del bis concesso al pubblico, è stato un grandissimo  omaggio a Lucio Dalla con Piazza Grande, e sullo sfondo,  le foto della vita di Dalla. Luca parla ai presenti “Vorrei dire qualcosa a Lucio, gli devo qualcosa, ma penso che tutti noi gli dobbiamo qualcosa“.

“Vieni a vivere con me” è stato l’ultimo brano del bis, dopo del quale Luca si è avvicinato a tutti i fan accorsi sotto il palco, per arrivare a stringere o toccare la mano di ognuno di loro.

Si conclude il concerto, mentre scorrono le immagini e si sente forte il brano “Fisico & Politico” con una standing ovation del pubblico a Carboni e alla sua band.

  • La mia città
  • Ci stiamo sbagliando ( Rigano)
  • Questa sera( Rigano)
  • Sarà un uomo
  • Le nostre parole
  • Solarium
  • Dimentica
  • Persone silenziose
  • C’è sempre una canzone
  • Eppure soffia (Bertoli)
  • Primavera
  • Gli autobus di notte
  • Silvia lo sai
  • Farfallina
  • L’amore che cos’è
  • Inno nazionale
  • Mi ami davvero
  • Fragole buone buone
  • Ci vuole un fisico bestiale

BIS

  • Piazza grande (cover di Lucio Dalla)
  • Mare mare
  • Vieni a vivere con me

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi