News Lucio Dalla | © Pascal Le Segretain/Getty Images

Pubblicato il marzo 2nd, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Lucio Dalla torna nella sua Bologna. Domenica i funerali

Lucio Dalla, scomparso improvvisamente ieri a Montreux, tonerà oggi in Italia: la salma del cantautore nella mattinata è infatti partita da Losanna per arrivare nel pomeriggio a Bologna, la città natale di Dalla  per il quale verrà allestita la camera ardente a Palazzo d’Accursio, sede del Municipio che si affaccia si Piazza Maggiore, la “Piazza Grande” da lui raccontata in un celebre pezzo. Nella giornata di domani dunque concittadini e fan potranno rendergli omaggio, mentre la cerimonia funebre dovrebbe tenersi verosimilmente dopodomani, domenica 4 Marzo, nel giorno in cui Lucio Dalla avrebbe compiuto 69 anni. La salma del cantante nella notte è stata vegliata costantemente da un gruppo di amici e collaboratori che gli sono stati vicino nella camera mortuaria cappella Saint-Roch.

La città di Bologna, in lutto da ieri, è dunque pronta ad accogliere il cantautore, e ha preparato un piano che permetta alla città di ricordarlo ed omaggiarlo nel migliore dei modi.  “Indiscusso protagonista della musica italiana ed internazionale, musicista, compositore, attore e regista, ricordiamo Lucio Dalla per il suo straordinario talento, la sua creatività ed il suo genio senza eguali, orgoglio di Bologna nel mondo. Fondamentale il suo contributo nel percorso che ha portato Bologna ad ottenere il riconoscimento di Città Creativa della Musica UNESCO”  – si legge in comunicato dell’Amministrazione Comunale- “All’artista e all’uomo va il pensiero e il ringraziamento di tutta la città, quella città, Bologna, che Lucio Dalla ha amato ed ha sempre portato nel cuore”.

Lucio Dalla | © Pascal Le Segretain/Getty Images

Molti i colleghi e amici che piangono la scomparsa di Dalla: da Jovanotti a Laura Pausini, Passando per i Negramarro; Vasco, Adriano Celentano e Ligabue che hanno affidato ad una serie di lettere aperte; ma anche Francesco De Gregori che con il cantautore bolognese ha collaborato anche recentemente con “Work In Progress”, oltre che in passato, negli anni di “Banana Republic” e  Marco Mengoni, che Lucio Dalla aveva scelto per un duetto sulle note di “Meri Luis”,  nuova versione inserita all’interno di “Questo è amore”, best of dei pezzi meno fortunati di questo mezzo secolo di carriera.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi