News Lucio Dalla | © Roberto Serra/Getty Images

Pubblicato il marzo 2nd, 2012 | da Chiara B

0

Lucio Dalla, il ricordo di Jovanotti in un “sonetto sgangherato”

Nella lista dei colleghi musicisti che hanno espresso il proprio cordoglio per la scomparsa improvvisa di Lucio Dalla non poteva mancare Jovanotti, che come tutti gli artisti da cinquant’anni a questa parte ha avuto modo di confrontarsi ed essere amico del cantautore bolognese morto appena ieri. Le manifestazioni di affetto e dolore sono state tante e delle più svariate: c’è chi ha scritto una lunga lettera, come Luciano Ligabue o Adriano Celentano, chi invece si è chiuso in un profondo silenzio, come Francesco De Gregori e Pierdavide Carone, irrintracciabili da ieri.

Jovanotti ha deciso, invece, di salutare il proprio amico in un modo particolare, speciale, che sarebbe piaciuto sicuramente a Lucio Dalla: per lui ha scritto un “sonetto sgangherato”, così l’ha definito, e l’ha pubblicato sulla propria pagina fan ufficiale di Facebook.

Lucio Dalla | © Roberto Serra/Getty Images

Ve lo riportiamo:

Lucio Dalla bellissimo cantante
ln autostrada l’autoradio piange
… l’asfalto nella notte sembra il Gange
la voce tua risale alla sorgente

di quel futuro che tu amavi tanto
tanto che sei volato con un razzo
lasciando qui la voce tua ,ragazzo
scientifico sciamano lupo e santo

altissimo biondissimo astronauta
la tua esistenza elettrica mai cauta
le tue canzoni belle come occhi

mi dissero che farne dei miei orecchi
futura…anidride solforosa
la musica infinita…la tua sposa.

Ad accompagnare queste parole una foto di qualche anno fa, dalla grana vecchia ed i colori un po’ sbiaditi. Ritrae due figure con pantaloncini e canotta da cestista, che giocano a basket: una figura alta, snella in primo piano, di cui non riusciamo a vedere la testa, tagliata dall’inquadratura della foto, l’altra più bassa, cicciottella, folta barba, occhialini sul naso e coppola sulla testa.

Una scena di vita quotidiana, una di quelle tante cui non diamo solitamente molta importanza, ma che ci sovvengono dolorose alla memoria quando si ha una perdità importante come quella imprevedibile di Lucio Dalla.

E’ così che Jovanotti l’ha voluto ricordare e raccontare con parole ed immagini, parlando dell’artista e facendo vedere l’uomo.

 

 

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi