Video Lynyrd Skynyrd | © Geoff Burke/Getty Images

Pubblicato il settembre 12th, 2012 | da Chiara B

0

“Last Of A Dyin’ Breed”, il nuovo video dei Lynyrd Skynyrd

Atteso, chiamato a gran voce dai fan di ogni età che seguono questa band da oltre quaranta anni: i Lynyrd Skynyrd hanno pubblicato il loro ultimo video “Last Of A Dyin’ Breed”. Il brano condivide il titolo con la loro ultima fatica discografica, uscita nei negozi di dischi e nelle piattaforme di download legale lo scorso 21 Agosto. A tre anni dall’ultimo album e dopo la performance tanto entusiasmante quanto bagnata all’ultima edizione dei 10 Giorni Suonati, di cui abbiamo già avuto modo di farvi una cronaca, la necessità di un nuovo album si era fatta sentire. Ebbene, ora tutti sono stati accontentati, nessuno escluso.

Il video di “Last Of A Dyin’ Breed” è stato pubblicato dalla Roadrunner Records sul sito The Boot, ma potete vederlo al termine dell’articolo. Una nuova tessera che si unisce alla complessa e variegata storia dei Lynyrd Skynyrd. Un brano all’insegna di quel rock cui la band ci ha abituati, un video che ripropone certi legami consolidati tra questo genere musicale senza tempo e l’uomo.

Lynyrd Skynyrd | © Geoff Burke/Getty Images

Sembrerebbe un raduno di motociclisti, giubbotti di pelle con ricami colorati, bandane, tatuaggi di ogni foggia, capelli e baffi lunghi. Un gruppo di amici in sella alle loro Harley decidono di mettere in piedi un locale di lap dance, per tutti i quasi quattro minuti di durata del videoclip tinteggiano, saldano, attaccano quadri. Ovviamente al ritmo della musica dei loro beniamini, i Lynyrd Skynyrd. Poi festa finale, ragazze sexy e provocanti si aggrappano ai pali e ballano sinuose. Sempre al ritmo della musica dei Lynyrd Skynyrd.

Un video che accompagna un brano tanto atteso dai fan di tutto il mondo, atteso tanto quanto il disco con cui condivide il nome e che è arrivato alla fine dello scorso mese di Agosto dopo ben tre anni di distanza dal precedente “God & Guns”. Un grande ritorno che segna una band senza tempo e che non vuole accennare ad andare in pensione. Meno male.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi