News M.I.A. | © Pascal Le Segretain/Getty Images

Pubblicato il novembre 12th, 2012 | da Carmen Pierri

0

M.I.A. posticipa l’uscita di “Matangi”

L’annuncio di un nuovo album di M.I.A. risale allo scorso agosto, quando la stessa cantante tramite il suo account Twitter ha reso i suoi seguaci contenti della lieta notizia: l’uscita di “Matangi” prevista per dicembre 2012. Diversa la versione di pochissimi giorni fa, infatti sono trapelati nuovi particolari per cui l’uscita dell’ultimo album dell’artista originaria dello Sri Lanka è rinviato ai primi mesi del 2013. L’uscita di “Matangi” è stata preceduta da molte dichiarazioni della stessa cantante, non proprio diplomatiche, e continua a creare una crescente attesa per i ripetuti rinvii causati dall’idea di aggiungere materiale. La notizia del rinvio al 2013 è stata data dalla stessa cantante la settimana scorsa al MoMA di New York e approfittando della stessa occasione, M.I.A. ha approfondito il significato del titolo dell’album e alcuni altri particolari spiegando:

Mentre ero in India a cercare nuovo materiale per l’album, cercando su Google mi sono imbattuta nella ricerca di Matangi, e ho scoperto che riguarda tantissime cose tra cui una specie di pappagallo dal colore molto particolare e una dea indù. Non mi sono mai sentita così felice e appagata come in quel momento, la mia mamma non aveva mai parlato del significato del mio nome, scoprire che appartiene alla divinità dell’arte, della musica, della cultura e della danza per me è stato fantastico. Quando è stato affidato questo significato ad una divinità più di 4000 anni fa la capacità dell’essere umano di diventare artista era normale, dunque è stata davvero una grande scoperta.

 Ovviamente, non vi avevamo accennato che Matangi è anche il vero nome della cantante, e oltre a farne un discorso di appartenenza personale al nome del suo quarto album, M.I.A. vuole segnare una svolta all’interno della sua carriera.

M.I.A. | © Pascal Le Segretain/Getty Images

L’ultima fatica discografica per la cantante ha un valore preziosissimo: in più di un’occasione M.I.A. ci ha tenuto a precisare che negli ultimi anni è stata vittima di tantissime batoste provenienti dai produttori discografici, e con “Matangi” vuole dimostrare a tutti di avercela fatta, e non grazie al potere di chissà quale personalità importante, ma grazie all’aiuto dei suoi fan che hanno tanto creduto in lei e hanno sempre sostenuto la sua musica.
Sulla tracklist ci sono ancora tante ombre, c’è chi dice che il singolo “Bad Girls” uscito nel gennaio 2012 non sia incluso nell’ultimo album, ma più volte M.I.A ci ha tenuto a rassicurare tutti i suoi fan sulla presenza del singolo dal video più esaltante degli ultimi anni.
Insomma pare che non sia necessaria la stampa, M.I.A. è una che le cose se le fa tutte da sola, ma riguardo questo aspetto qualche altro poco tempo fa ha avuto da ridire. Di dominio pubblico è la dichiarazione di Trent Reznor riguardo il marketing musicale fai da te, voi cosa ne pensate? Ma soprattutto mia cara M.I.A., non credi che dovresti ascoltare le persone più grandi di te?
A me pare che l’artista non ne abbia sbagliata mai una (forse solo l’abitino premaman in occasione di alcuni concerti), e dunque attenderò come tutti voi i primi mesi del 2013 per ascoltare un album che si prospetta ricco di grandiosità.

M.I.A. – Bad Girls

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi