Anteprime The Maccabees | © Simone Joyner/Getty Images

Pubblicato il novembre 9th, 2012 | da Carmen Pierri

0

I Maccabees annunciano l’arrivo di un nuovo album per il prossimo anno

Reduci dalle date italiane della scorsa settimana i Maccabees fanno la valigia e continuano con il tour europeo rilasciando interviste a destra e a manca. Proprio durante un’intervista a XFM,  Orlando e Felix (cantante e chitarrista) si sono fatti scappare che tra i loro programmi per il 2013 rientra un nuovo album.
Ok, a noi piacciono molto i Maccabees (sono sempre di parte), ma non vi sembra un po’ esagerato sfornare un album all’anno?
C’è da dire che molti non la pensano così, e sono quelli che vorrebbero continuamente ascoltare nuove produzioni dagli stessi gruppi, soprattutto se grandi estimatori della stessa band,  ma io personalmente pur apprezzando da matti la discografia dei Maccabees temo che proporre un album con intervalli brevissimi possa sminuire la loro qualità musicale (come è successo ad altri gruppi).

The Maccabees | © Simone Joyner/Getty Images

Dall’altro lato, bisogna riconoscere che “Given To The Wild”, terzo album del gruppo di Orlando Weeks, è stato il disco della consacrazione: ha permesso alla band di farsi conoscere da un gruppo di fan più ampio, ha messo in luce l’enorme dote di questi ragazzi di saper suonare e non ultima notizia, ha permesso loro la nomination al Mercury Prize come miglior album dell’anno.
La sofisticata leggerezza con la quale i Maccabees si sono raccontati in “Given To The Wild” allo stesso tempo ha permesso loro di essere omaggiati, ma anche di essere snobbati da chi si aspettava una ripetizione del secondo album “Wall of Arms“.
La straordinaria capacità dei Maccabees di rendere tutto così sereno ed edulcorato ha fatto sì che diventassero una band unica nel suo genere anche grazie alla bravura dei musicisti, con un carattere musicale importante e sofisticato, ma allo stesso tempo dal facile ascolto e accessibile a tutti.
Se da un lato nel panorama indie assistiamo alla morìa delle vacche su più fronti, con i Maccabees siamo al sicuro, sperando in un altro grande lavoro sperimentale per il nuovo anno.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi