Gossip

Pubblicato il settembre 23rd, 2010 | da Vittoria Borgese

0

Madonna e Lourdes inaugurano la loro linea di abbigliamento, tra le ire di Carlos Leon

Madonna e la figlia Lourdes hanno  lanciato a New York la collezione di abbigliamento  e accessori distribuita solo negli Usa a partire da agosto 2010 attraverso gli store della Macy’s e alla quale le due stavano lavorando da mesi:  la collezione si chiama Material Girl, con evidente richiamo ad uno dei più grandi successi della regina del pop. Ovviamente alla presenza della testimonial d’eccezione Taylor Momsen.

Madonna e Loudes

Alla conferenza stampa le due, hanno parlato del loro rapporto con gli abiti e, nonostante sia piuttosto normale che una ragazza di 13 anni prenda in prestito qualche abito della madre, è bizzarro il contrario: Madonna ha infatti confessato di rubare gli abiti alla figlia. Il nascente ingresso della tredicenne Lourdes, nel mondo della moda non è però visto  di buon occhio dal padre Carlos Leon: pare infatti che tra Carlos e la ex moglie Madonna non corra buon sangue al momento e il nodo della discordia sarebbe proprio la figlia Lourdes Leon, per via della carriera nel mondo della moda intrapresa dalla ragazza. Ma secondo il sito Celebitchy la faccenda è più complicata e riguarda anche le prime uscite di Lourdes con i ragazzi: la cosa che Carlos odia di più, per la quale sta facendo guerra alla sua ex, è che la figlia frequenti alcuni amici della madre provenienti dalla “Material Girl”, o comunque appassionati di moda, probabilmente  Leon si riferisce alle amicizie omosessuali di Madonna.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Rispondi

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi