Video Rihanna - Man Down

Pubblicato il giugno 3rd, 2011 | da Rachela Saletta

0

“Man Down” è il nuovo video di Rihanna

E’ finalmente arrivato online il video ufficiale del nuovo singolo di Rihanna: si tratta di “Man Down” quinto brano estratto dal fortunatissimo album “Loud“.

La cantante barbadiana nella clip dimostra di essersi cimentata in sonorità reggae lasciando da parte gli ammiccamenti e  ritmi pop-dance ai  quali ultimamente ci avevava abituati, interpretando il ruolo di una giovane donna che subisce una violenza sessuale, a seguito della quale decide di vendicarsi in maniera spietata uccidendo il suo violentatore.

La clip è stata decisamente criticata dal pubblico americano per la scena iniziale in  cui la pop star spara all’uomo uccidendolo sul colpo, e nonostante la clip  riveli poi che Rihanna era stata precedentemente violentata da quello stesso uomo,  secondo un’associazione contro la violenza addirittura il video non deve neppure essere trasmesso in televisione. Il fondatore del gruppo “Enough is Enough” che porta avanti da anni una dura campagna anti-violenza, definisce il video, trasmesso  sul canale via cavo Bet,  “una chiara violazione delle linee guida dei programmi mandati in onda da Bet“.

La cantante, vittima due anni fa di un pestaggio dal parte dell’ex fidanzato Chris Brown, ha dichiarato su Twitter: “E’ un messaggio importante per le ragazze come me”, per poi ringraziare, sempre tramite il social network, i suoi  fan per “l’incredibile riscontro” del video.

“Vi voglio bene, e sono contenta che vi sia piaciuto”, ha scritto ancora Rihanna sulla pagina del suo account, “siamo forti, vulnerabili, ma innocenti e talvolta la nostra innocenza ci rende naif. Pensiamo che non possa mai accadere a noi, ma in realtà può accadere a chiunque”.

Mentre l’associazione teme invece che il video trasmetta alle donne l’insano messaggio che sia meglio vendicarsi piuttosto che denunciare la violenza alle autorità competenti.

Ma date un’occhiata al video di “Man Down” e lasciate un vostro commento.


Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi