News Mick Jagger | © MARK RALSTON/AFP / Getty Images

Pubblicato il maggio 12th, 2012 | da Angelo Moraca

0

Foo Fighters e Arcade Fire backliner di Mick Jagger al Saturday Night Live

L’esibizione è prevista il prossimo 19 Maggio 2012 al Saturday Night Live tramite la piattaforma NBC in seconda serata. L’annuncio che Mick Jagger, leader e frontman dei Rolling Stones, fosse stato invitato a partecipare alla trasmissione risale a circa una settimana fa ma voci di corridoio insistenti si domandavano chi avesse fatto da spalla al cantante. C’è chi avanzava l’ipotesi che ci fossero proprio i Rolling Stones al completo, chi invece paventava la presenza di Lenny Kravitz, e chi era sicuro della presenza di Joss Stone e così via. Invece l’annuncio è di poche ore fa e saranno presenti due band di tutto rispetto.

A far da spalla a Mick Jagger, dunque, saranno i Foo Fighters capitanati da Dave Grohl e gli Arcade Fire con Wine Butler. L’annuncio ufficiale è sponsorizzato dalla piattaforma Twitter dei rispettivi gruppi. L’esibizione prevista ha suscitato molta curiosità tra gli spettatori, e i produttori del programma aspettano (con un certo margine di sicurezza) un picco di ascolti per la sera del 19 Maggio, dal momento che saranno presenti negli studi della NBC a New York personaggi e band di un certo rilievo.

Mick Jagger | © MARK RALSTON/AFP / Getty Images

E’ utile specificare che, da un lato i Foo Fighters – non avendo molta familiarità con il genere rock suonato dai Rolling Stones – si troveranno per la prima volta a far da spalla a Mick Jagger (anche se comunque hanno già suonato al “Late Night con Jimmy Fallon” con Roger Waters eseguendo una cover di “In the Flesh” dei Pink Floyd, e Dave Grohl in particolare con la presenza del 19 Maggio arriverà a quota 12 presenze contando anche quelle con i Nirvana agli inizi degli anni ’90 e quelle con i Foo Fighters e come batterista durante un’esibizione di Tom Petty), mentre dall’altro gli Arcade Fire hanno già eseguito alcune cover dei Rolling Stones, quindi vantano maggiore familiarità col genere di Jagger & co.

La formula non è proprio chiara, anche perchè ad “ingaggiare” i backliner è stato proprio lo stesso Jagger, quindi non si è capito bene cosa abbia in testa di proporre. Quello che è sicuro è che sarà uno show da non perdere, ricco di innovazioni dal momento che confluiranno in un’unica serata e su un solo palco tre generi musicali affini tra loro ma “all’apparenza” eterogenei. Aspettiamo il 19 Maggio per vedere cosa ci propongono.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi