News Chrysta Bell

Pubblicato il maggio 28th, 2013 | da Greta C

0

Milano e Torino insieme per il MITO SettembreMusica 2013, gli eventi

Questa mattina abbiamo partecipato a Milano alla conferenza stampa della settima edizione del MITO SettembreMusica, un vero e proprio festival musicale che abbraccia due delle principali cittadine del nord Italia, Milano e Torino.

La musica di qualità, la musica d’arte ancora una volta è al centro del MITO che quest’anno presenta un calendario davvero molto appetibile ed interessante. La manifestazione musicale (e non solo) si terrà dal 4 al 21 Settembre 2013 e gli eventi saranno sparsi proprio per le due città. Una collaborazione proficua, curata e coltivata nel tempo che sta dando numerosi risultati positivi. Alla conferenza, questa mattina, hanno partecipato il sindaco di Milano Giuliano Pisapia il quale brevemente ha manifestato il suo entusiasmo per la suddetta kermesse, assente invece il sindaco di Torino Piero Fassino il quale ha avuto alcuni impegni improvvisi. Presenti inoltre F. Micheli, vicepresidente di MITO SettembreMusica, E. Restagno, direttore artistico del MITO ed infine l’assessore M. Braccialarghe che ha preso le veci dell’assente Fassino. Lo spirito che si respira è quello di un grande evento, di una grande scommessa che quest’anno partirà il 4 settembre per poi chiudersi, con due esibizioni d’impatto, il 21 settembre. 18 giorni dove Milano e Torino diventano poli della cultura, un unico grande palcoscenico che permetterà alla gente di accostarsi a realtà diverse in location particolari, da chiese a musei passando per cortili e via dicendo.

Andrea Appino

Andrea Appino

Non mancheranno le orchestre, la musica sinfonica ma anche numerosi appuntamenti e anniversari importanti. Come spiega un entusiasta Restagno, verrà festeggiato Sergej Rachamaninov, nato 140 anni fa e poi ci sarà un focus sulla musica contemporanea, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Benjamin Britten. Ecco dunque un incontro immaginario dove il compositore inglese e il suo connazionale contemporaneo, George Benjamin, si incontreranno musicalmente. Prima di concludere con gli appuntamenti più prestigiosi, si ricorda che per la prima volta dal 2007 il Festival chiude, il 21 Settembre, nella stessa giornata in entrambe le città. A Milano ci sarà l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano mentre a Torino ci sarà Antonello Venditti, passando fino alla danza con il Cedar Lake Contemporary Ballet.

Attenzione per la musica classica ma anche un focus sulla musica contemporanea d’autore. Ci sarà spazio per la musica di tutti e per tutti, ci saranno eventi di ogni tipo, su sfondo culturale, in grado di emozionare e stupire. Micheli sottolinea inoltre come il MITO in questi anni sta proponendo una cultura di progettare gli eventi in modo diverso. Il MITO inoltre quest’anno costa 3 milioni di euro e non i 7 tanto discussi. Tre milioni che saranno suddivisi: 1,5 a Milano e 1, 5 a Torino. Altro dettaglio la questione dei prezzi: la metà degli eventi avrà respiro gratuito e questo è sicuramente molto importante in periodo di crisi economica mentre l’altra metà a pagamento ha prezzi davvero popolari, ai limiti della sostenibilità.

Chrysta Bell | © Dutch Rall

Chrysta Bell | © Dutch Rall

 

I Numeri del MITO 2013

209 appuntamenti

  • 95 a ingresso gratuito
  • 114 con biglietteria a prezzi popolari

183 concerti

  • 85 di musica classica
  • 31 di musica contemporanea
  • 28 di musica popolare, world music, jazz, pop, rock, canzone d’autore
  • 8 di crossover, elettronica, dj set
  • 28 concerti-spettacolo per bambini e ragazzi
  • 3 musica per film e sonorizzazioni (mettiamoli con altro?)

21 tavole rotonde, conferenze, incontri, mostre

5 spettacoli di danza a Torino

19 prime esecuzioni e progetti speciali realizzati per il Festival

  • 7 assolute
  • 1 nazionali
  • 11 progetti speciali per MITO SettembreMusica

99 sedi

114 collaborazioni con istituzioni culturali di cui 8 a livello internazionale

oltre 2900 artisti presenti

121 solisti / direttori italiani e stranieri

103 ensemble / cori /  orchestre italiani e stranieri

25 nazioni coinvolte

Argentina, Austria, Brasile, Canada, Cile, Francia,

Georgia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India,

Israele, Italia, Libano, Niger, Norvegia, Olanda, Polonia,

Russia, Spagna, Sud Corea, Svizzera,

Ucraina, Ungheria, Usa

 

Gli appuntamenti rilevanti del MITO 2013

Ensemble KlangForum Wien | © Lucas Beck

Ensemble KlangForum Wien | © Lucas Beck

Gli eventi più interessanti per quanto riguarda Milano:

Le grandi orchestre

  • 21.IX, sabato ore 21.00: Al Teatro degli Arcimboldi il Maestro Sir Antonio Pappano dirige il violoncellista Mario Brunello e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in un programma di musiche di Ludwig van Beethoven e di Antonín Dvořák

La musica sacra, antica e barocca

  • 8.IX, domenica ore 12.00: Nella Basilica di San Marco la Messa Solenne in mi maggiore di Luigi Cherubini, con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Daniel Smith. Celebra Don Luigi Garbini
  • 15.IX, domenica ore 11: Nella Basilica di Sant’Ambrogio Monsignor Luca Bressan celebra la Missa super “Dixit Joseph” del compositore fiammingo Orlando di Lasso, tra i più raffinati musicisti europei del sedicesimo secolo. Ad eseguirla l’Odhecaton Ensemble di Paolo Da Col.
  • 17.IX, martedì ore 21: Les Arts Florissants, ensemble consacrato alla musica barocca, torna a Milano per un concerto tutto händeliano, con il soprano Emmanuelle De Negri, nella Basilica di Santa Maria delle Grazie.

Musica e cervello

  • 14.IX, sabato, ore 15 e ore 18: In occasione del 150° anniversario del Politecnico di Milano, la giornata Musica e cervello porta all’attenzione del grande pubblico la felice e prestigiosa esperienza di Esagramma, una realtà di cui Milano deve andare orgogliosa. Intitolata Oltre la musicoterapia: curare il disagio, la giornata si divide in due momenti: convegno sul tema e un concerto dell’Orchestra Sinfonica Esagramma, diretta da Licia Sbattella e formata da giovani con disagio psichico e mentale che hanno seguito i corsi di MusicoTerapiaOrchestrale® e da musicisti professionisti. Verrà eseguito un programma di musica sinfonica, con musiche di Beethoven, Grieg, Mahler e Dvořák. L’intera giornata sarà trasmessa in streaming sul sito del Festival e su www.scienzainrete.it.

Giornata dedicata ai 1700 anni dell’Editto di Costantino

  • 18.IX, mercoledì, dalle 15: All’Editto è dedicata una giornata di musica, che inizia alle ore 15.00, nella Chiesa di San Giorgio al Palazzo, con l’esecuzione di musiche provenienti dall’archivio privato della Veneranda Fabbrica del Duomo e della Cappella Musicale.

A seguire, alle 18.00, nel cortile dell’Arcivescovado, avrà luogo la lectio di Giorgio Bonamente, ordinario di storia romana all’Università di Perugia.

La giornata si conclude alle 21.00 con il grande concerto nel Duomo di Milano, dove Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretti da Ruben Jais eseguono in prima mondiale il brano vincitore del Concorso di Composizione, accanto a musiche di Mozart e Stravinsky.

Concerti jazz

  • 6.IX, venerdì ore 22: Per la prima volta nel piazzale del Cimitero Monumentale va in scena Requiem around Requiem, il Requiem di Giuseppe Verdi in versione contemporary jazz. Giovanni Falzone dirige la Contemporary Orchestra in un duplice omaggio ad Alessandro Manzoni, che giace nel Famedio del cimitero, e a Giuseppe Verdi, che dedicò il suo Requiem al grande scrittore.
  • 14.IX, sabato ore 21 e 23.30: Sul palco del Blue Note sale Gregory Porter, nuovo volto della scena del jazz, candidato ai Grammy Awards nel 2010 come “Best Jazz Vocal” con il suo album d’esordio, si riconferma nel 2012 con il suo nuovo album Be Good uno dei cantanti più interessanti nel panorama internazionale.
  • 8.IX, domenica ore 22: Al Piccolo Teatro Studio Expo si esibisce Dean Bowman, con un line up in cui si scorgono i nomi di Hamid Drake e Angus Thomas.

Bike’n’Jazz: l’energia che diventa musica

  • 5/12/19.IX, giovedì ore 13: Il più classico degli appuntamenti di MITO Settembre Musica, una pausa pranzo in clima jazz, torna in una formula rinnovata: Bike’n’Jazz, tre diverse band si esibiscono in ecologici concerti alimentati dalla forza motrice delle bici a disposizione del pubblico.

Musica da film, rock, pop, indie, elettronica, tango e tanto altro …

  • 5.IX, giovedì ore 22: Al Teatro dell’Arte della Triennale, gli Oblivion, famosi per il teatro comico musicale, presentano una divertente rilettura dell’Otello.
  • 7.IX, sabato ore 22: Direttamente dall’altra parte dell’Atlantico arrivano per la prima volta in Italia i Braids, giovanissimo trio indie rock/shoegaze canadese erede dei Fleet Foxes e degli Animal Collective.
  • 8.IX, domenica ore 21: Il Piccolo Teatro Strehler ospita il concerto sinfonico multimediale in omaggio a Federico Fellini. A vent’anni dalla scomparsa del grande regista MITO dedica una serata alle memorabili colonne sonore dei suoi capolavori accompagnate da spezzoni di film, disegni e fotografie.
  • 11.IX, mercoledì ore 21: Le musiche eseguite dal premio Oscar Luis Bacalov e dal suo quartetto sono una cartolina dalla terra del fuoco e dalle sale da ballo dove il tango domina i sensi.
  • 12.IX, giovedì ore 22: La Migliore Gioventù alla Fabbrica del Vapore è l’alternarsi in consolle dei giovanissimi protagonisti della club music internazionale: Kyle Hall, Koreless, MMoths, tutti under 22, mixano il loro differente approccio al suono per una notte dedicata alla nuove vibrazioni.
  • 18.IX, mercoledì ore 22: Chrysta Bell  trasforma il Teatro Franco Parenti in una delle stanze di velluto dei film di David Lynch. La musa del regista statunitense, che  ha personalmente curato il visual del concerto, incanta il pubblico con la sua ammaliante performance.

Gran finale del Festival a Milano: Los MITOs del tango y mas

  • 21.IX, sabato dalle ore 22: Lo Studio Novanta si trasforma nella sala da ballo di una lunga notte dedicata al tango argentino. Momenti di puro spettacolo si alternano al sensuale e appassionato ballo guidato da coppie di maestri di tango che accompagnano il pubblico nella calda notte argentina. Della grande Milonga è protagonista il famoso tanguero Miguel Angel Zotto, l’Hyperion Ensemble e il noto bandoneista Juan José Mosalini (senior).

 

Gli eventi più interessanti a Torino:

Nel ricco calendario di MITO SettembreMusica, una selezione degli appuntamenti da segnare in agenda in programma solo a Torino

Grandi interpeti della musica da camera al Conservatorio Giuseppe Verdi

  • 9.IX, lunedì ore 21.00: concerto con musiche di Liszt e Schubert, al violino Gidon Kremer, uno dei più grandi violinisti viventi, grazie all’originalità, alla tecnica e alla profondità interpretativa delle sue esecuzioni
  • 13.IX, venerdì ore 21.00: concerto con musiche di Chopin con la giovane pianista georgiana Khatia Buniatishvili
  • 16.IX, lunedì ore 21.00: concerto con musiche di Beethoven e Brahms, al violoncello Sol Gabetta, la giovane e cosmopolita stella internazionale

Le grandi orchestre internazionali

  • 6.IX, venerdì ore 21.00: al Teatro Regio Iván Fischer dirige la Budapest Festival Orchestra. In programma: Béla Bartók, Danze popolari romene e Il mandarino meraviglioso e Antonín Dvorák, Leggenda e Sinfonia n.8.

Dal repertorio della musica classica

  • 19.IX, giovedì ore 21.00: al Teatro Regio Gianandrea Noseda dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio. Con l’esecuzione della Sinfonia n. 6 in la minore prosegue il ciclo mahleriano iniziato con la straordinaria Sinfonia dei Mille, che inaugurò la stagione 2011.

Dal repertorio della musica sacra

  • 18.IX, mercoledì ore 17.00: nella Chiesa di San Filippo, Giulio Prandi dirige il Ghislieri Choir & Consort nel Mattutino dei morti per soli, coro e orchestra di Davide Perez

Torino ricorda il compositore Luciano Berio nel decennale della sua scomparsa

  • 10.IX, martedì ore 17.00: docenti e studenti del Conservatorio Giuseppe Verdi eseguono i Duetti per due violini. Il compositore ha dedicato ciascuno dei 34 duetti a un personaggio, da Béla Bartók a Igor Stravinsky, da Massimo Mila a Edoardo Sanguineti
  • 21.IX, sabato ore 16.00: nella Chiesa di San Filippo, Guido Maria Guida dirige il Coro e l’Orchestra dell’Accademia Stefano Tempia in un’esecuzione del Magnificat per due soprani, coro, due pianoforti e strumenti.

MITO a Torino è anche… canzone d’autore

  • 7.IX, sabato ore 21.30: al Teatro Colosseo Dente, Appino e Nada
  • 11.IX, mercoledì ore 21.00: Qualcuno era… Giorgio Gaber, omaggio a 10 anni dalla scomparsa con un concerto/spettacolo di Bruno Maria Ferraro al Teatro Carignano
  • 21.IX, sabato ore 21.00: Antonello Venditti al Palaolimpico Isozaki, tappa torinese di Unica Tour 2013

MITO a Torino è anche… jazz

  • 6.IX, venerdì ore 22.00: al Jazz Club Torino, Omaggio ad Armando Trovajoli con Franco e Dino Piana e la Torino – Roma Jazz Orchestra
  • 8.IX, domenica dalle ore 11.00: al Teatro Regio un’intera giornata con Franco D’Andrea in Traditions and Clusters: l’incontro con l’artista e una maratona musicale, alle 17 e alle 21, in cui D’Andrea, accompagnato dal suo sestetto, ha come ospiti Han Bennink e Dave Douglas

MITO a Torino è anche… musica elettronica

  • 14.IX, sabato ore 22.00: Yann Tiersen al Teatro Colosseo in Elektronische Staubband
  • ·         18.IX, mercoledì ore 22.00: David Sylvian, Christian Fennesz e Stephan Mathieu alle Officine Grandi Riparazioni in The Kilowatt Hour, work in progress in prima esecuzione
  • 20.IX, venerdì ore 21.30: Amon Düül II , Teho Teardo e Damo Suzuki Network al Teatro Colosseo in La Danza dei lemming

MITO a Torino è anche… contemporanea

  • 13.IX, venerdì ore 17.00: nella Chiesa di Santa Pelagia, esecuzione integrale (quasi sei ore) del Quartetto n. 2 di Morton Feldman con il Quartetto d’archi di Torino

MITO a Torino è anche… world music e crossover

  • 15.IX, domenica ore 21.00: la voce del popolo cileno che combatteva la dittatura negli anni settanta: Inti Illimani Historico, al Teatro Colosseo
  • 21.IX, sabato ore 21.00: al Conservatorio Giuseppe Verdi, Marcel Azzola, un monumento della musica francese tra classica, jazz e grandi chansonnier, l’artista che ha accompagnato con la sua fisarmonica Edith Piaf, Juliette Gréco, Jacques Brel…

MITO a Torino è anche… danza (in collaborazione con TorinoDanzaFestival)

alle Limone Fonderie Teatrali di Moncalieri

  • 13,14 e 15.IX, ore 21.00: Ballet National de Marseille
  • 21 e 22.IX, ore 21.00: Cedar Lake Contemporary Ballet

MITO per la città, concerti quasi fuori porta

18 concerti di musica classica e non solo a ingresso gratuito in chiese, teatri e club che toccano tutte le circoscrizioni; momenti musicali nei centri di accoglienza, negli ospedali, nella case di riposo e negli istituti penitenziari.

 

 

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi