News MTV EMA's 2013 - Show

Pubblicato il novembre 11th, 2013 | da Carmen Pierri

1

Miley Cyrus accende uno spinello sul palco degli MTV EMA 2013

Dove porre limiti alla provocazione? Sicuramente Miley Cyrus non lo sa visto le ultime avventure della ragazzina che fu Hannah Montana.

Il 10 Novembre 2013 è andata in onda la ventesima edizione degli MTV EMA 2013, e la giovane protagonista del gossip scandaloso degli ultimi mesi si è lasciata andare non più a performance dalla lingua abbastanza libera, anzi ha approfittato delle usanze dei Paesi Bassi per estrarre uno spinello dalla sua costosissima Chanel e fumarlo proprio in diretta sul palcoscenico dello Ziggo Dome. Vi sembra una roba da poco? Al di là dell’opinione perbenista, la giovane sembra aver varcato tutti i confini della decenza, e al di là anche del detto “paese che vai usanza che trovi“, sembra essere stata di cattivo esempio per tutti i ragazzini che ieri erano legati alle tv internazionali per poter assistere allo spettacolo musicale tra i più attesi dell’anno. Insomma, la legalizzazione è un tema assai scottante, si cerca di combattere in tutti i modi il cattivo esempio proveniente da tutti i fumatori cacciando via le sigarette anche dai telefilm e dai film ma Miley cosa avrà voluto dire?

Miley Cyrus MTV Ema 2013 © Gareth Cattermole/GettyImages

Miley Cyrus MTV Ema 2013 © Gareth Cattermole/GettyImages

I programmi erano quelli di assistere ad un nuovo show firmato Miley colonizzato da allusioni sessuali e riferimenti alla sua linguaccia, ma un’apertura di show per niente scandalosa e una performance con il brano “Wrecking Ball” misuratissima, sembravano averci messo in salvo da probabili eccessi. Quasi alla fine dello show però dopo aver ricevuto il premio per Best Video, la giovane cantante sale sul palco vestita di bianco e di un costume che non lascia nulla immaginazione. Coperta di una voluminosa pelliccia bianca e con una vistosissima Chanel stretta tra le mani Miley Cyrus ringrazia tutti i suoi fan per il premio, e un po’ impacciata nei movimenti apre la sua borsetta ed estrae una canna e un accendino, procede nell’accensione e fuma davanti a tutto il pubblico dello Ziggo Dome.

Sesso e droga, Miley dove arriveremo? Probabilmente non molto lontani, ma questo non deve essere confuso con la politica che i Paesi Bassi hanno nei confronti di sesso e droga. Rimpiangeremo le provocazioni di Lady Gaga e le sue performance sopra le righe, rimpiangeremo tutto, perché arrivati a questo punto di musica sembra essere rimasto davvero molto poco. MTV però sembra lanciare costantemente messaggi sbagliati, ormai non risulta essere più un canale musicale, le sue novità da hit sono davvero ridotte all’osso per lasciare spazio a reality dalla dubbia moralità. Dove è finita la musica pop 90’s che tanto veniva pompata sul canale musicale per eccellenza? La musica è arte, e in quanto tale merita tutta l’attenzione del caso, lasciando da parte inutili polemiche e gossip da bassa dignità. Miley ci toccherà darti le bacchettate sulle mani, perché la marijuana non si porta sui piccoli teleschermi.

 

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



One Response to Miley Cyrus accende uno spinello sul palco degli MTV EMA 2013

  1. angie says:

    Bravissima Carmen Pierri nel tracciare la triste caricatura di una pessima cantante pronta solo a far parlare di sè e di un’emittente, MTV, alla perenne caccia di notizie. Bocciati entrambi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi