News Modà & JarabeDepalo - Come un Pittore - Artwork

Pubblicato il aprile 6th, 2012 | da Davide Diviggiano

2

Modà “Come un Pittore” prima in radio poi diventa un libro

L’ascesa in carriera di Kekko Silvestre e Band non accenna alcuna frenata. Dopo ben quattordici mesi dall’uscita di “Viva i Romantici” promosso da ben sette singoli, da domani entrerà in airplay radiofonico “Come un pittore” l’ottavo singolo di un album certificato già Disco di Diamante per oltre 400.000 copie vendute e il tutto confermato da una tournée, “Viva I Romantici – Tour”, ovunque sold out.  Il videoclip ufficiale del singolo sarà disponibile sempre da domani in anteprima sul sito MTV.it. Il brano è una ballata dedicata  a Gioia, la figlia di Kekko, in duetto con Pau Donés degli JarabeDePalo, che canta in italiano.

“Mi sono sempre chiesto come sarei stato se fossi diventato padre, cosa avrei raccontato a mio figlio, – dice Kekko su TgCom – e la risposta l’ho trovata in questa canzone in cui gli mostro solo le cose più belle della vita dipingendole con dei colori, proprio come un pittore”.

Il titolo del nuovo singolo sarà anche il titolo del libro di Kekko Silvestre che verrà pubblicato l’8 maggio da Sperling & Kupfer. Il libro racconta l’avventura dei Modà, che dopo anni di gavetta sono riusciti ad avverare il loro sogno e portare la loro musica a tutti. Kekko ripercorre la storia della band, le scorribande su e giù per l’Italia, le litigate furiose e gli slanci di amicizia.

Modà & JarabeDepalo - Come un Pittore - Artwork

La firma dei Modà ha lasciato tracce anche in lavori discografici di altri artisti italiani, ricordiamo il celebre brano sanremese “Non è l’Inferno” di Emma con la quale pare però si siano definitivamente chiuse eventuali future nuove , per controversie createsi nel post vittoria sanremese della vincitrice di Amici 2009.  Un’altra perla è “Urlo e non mi senti” di Alessandra Amoroso, inserita nel suo secondo album “Il Mondo In Un Secondo” ed estratto successivamente come secondo singolo. Con Alessandra la situazione è ben differente. Pare ci siano in cantiere alcuni brani già scelti dall’ Amoroso e che avrebbero già dovuto arricchire l’album live “Cinque Passi In Più”,  ma evidentemente “conservati” per un prossimo album studio dell’artista pugliese.

E sempre “Gioia” pare sia il titolo del nuovo album studio dei Modà, rientrati in sala incisione da qualche settimana per dare alla luce un nuovo progetto discografico che in parecchi sperano possa confermare, se non superare, i successi archiviati con “Viva i Romantici“. Alcune informazioni sul nuovo album son state rilasciate dallo stesso Kekko Silvestre sulla pagina ufficiale Facebook della band:

“Siamo rientrati in studio…da quell’ormai lontano ottobre 2010 in cui abbiamo registrato Viva i Romantici. Abbiamo cominciato a registrare “Gioia”, credo si chiamerà cosi il nuovo disco dei modà. Per ora solo provini, per poi scegliere quelle che saranno le canzoni contenute nel disco. E’ stato molto fico registrare e immaginare quando poi le canteremo insieme ai concerti. Manca ancora un bel po’ di tempo all’uscita del disco è vero, ma ci teniamo che sia tutto perfetto, quindi un po’ di anticipo non fa male. Abbiamo cominciato con Dirani Claudio che picchiava come un martello pneumatico. Poi Stefano Forcella da giovedì comincerà coi bassi e infine Enrico Zapparoli e Diego Arrigoni chiuderanno il cerchio di registrazioni. Il mitico Kikkoz Art come sempre ha fatto un ottimo lavoro di preproduzione e arrangiamenti mentre il nostro fonico Marco Barusso come sempre non si è smentito. La squadra si è ricomposta con grande voglia…speriamo di regalarvi un altro disco pieno di belle canzoni. Un abbraccio a tutti. K.”

Ricordiamo che i Modà son stati nominati nella categoria Best Band per i prossimi TRL Awards 2012 che avranno luogo il prossimo 5 Maggio 2012 in diretta da Firenze.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Nato a Manduria il 10 Giugno 1990, vive a Lecce. Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università del Salento è un giornalista, addetto stampa e reporter per diverse testate di Sport, Musica e Spettacoli. Ama la musica soul e gospel, non per altro il suo film preferito è Sister Act dell'amatissima Whoopi Goldberg. Artisti preferiti? Molte voci nere internazionali: Macy Gray, Aretha Frankin, Amy Winehouse, Whitney Houston, Alicia Keys, Gloria Gaynor. Tra le italiane Alessandra Amoroso e Nina Zilli, la loro timbrica richiama molto il suo genere musicale.



2 Responses to Modà “Come un Pittore” prima in radio poi diventa un libro

  1. manu says:

    Scusa Davide, ma te lo devo proprio dire, ho letto alcuni tuoi articoli…. in tutti, o quasi, trovi il modo di spendere due parole sulla Amoroso, che è
    pure brava, ma per caso sei un suo fan?

  2. Davide Diviggiano says:

    Ciao Manu! Beh, non potrei smentire con il contrario vista la mia biografia d’autore subito sotto i miei articoli. Al momento gli ultimi tre articoli che ho scritto hanno trattato di argomenti in cui citare il suo nome mi era necessario per mettere alla luce alcune mie “battaglie”. Io personalmente rientro tra tutti coloro che sostengono la “lotta” contro gli stigmi gratuiti e infondati verso alcuni nuovi, nuovi, rappresentanti della musica italiana usciti dai talent show; tra questi primeggia, per gusti personali e per riscontri di successo nei risultati e pubblico, proprio Alessanddra Amoroso. Spero che, a parte questa tua piccola curiosità che spero sia stata soddisfatta dalla mia risposta, tu gradisca il mio modo e stile di scrittura. A me piace interagire con i lettori, è il miglior modo per avere piccole soddisfazioni personali e miglioramenti di stile mai da rifiutare.

    Grazie per aver letto i miei articoli!

    Un abbraccio Manu

    Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi