News no image

Pubblicato il aprile 8th, 2010 | da Mara Parlongo

0

Morgan: ancora polemiche, Asia Argento lo porta in tribunale

A quanto pare la sessantesima edizione del Festival di Sanremo non vuole proprio abbandonarci, e a quasi due mesi dalla fine di questo Sanremo 2010 le polemiche ritornano. Al centro dell’attenzione ci sono nuovamente le dichiarazioni rilasciate a Max, dall’ex Bluvertigo, Morgan, sull’uso della cocaina, e proprio dopo queste dichiarazioni, Asia Argento con cui Morgan ha una figlia di otto anni, Anna Lou, è fermamente convinta di volergli togliere qualsiasi potestà, definendolo, “una minaccia perché drogato e pericoloso”.

La prima udienza si è tenuta proprio stamattina al Tribunale dei Minori di Roma, ma come ha precedentemente dichiarato un legale del cantante: “Morgan ci tiene molto a sua figlia e sta lottando strenuamente. Oggi non potrà essere in aula perché è stato sottoposto a un intervento alle corde vocali e non ce la faceva a sottoporsi a interrogatorio. Presenteremo un certificato e chiederemo che venga ascoltato nella prossima udienza. Chiederemo anche che vengano ascoltate Simona Ventura, Claudia Mori, Maddalena Corvaglia, Mara Maionchi, la madre e la sorella di Morgan, perché possono testimoniare che non trascurava la figlia, anzi, la portava alla trasmissione “X Factor” ed era lucidissimo“.

Inoltre, a quanto dichiara l’avvocato Cicconi, legale di Morgan, non esiste alcun presupposto per privarlo della potestà genitorile, e come l’avvocato afferma: “La madre, Asia Argento, nel febbraio scorso ha già ottenuto l’affidamento esclusivo della bambina e anche delle sovvenzioni per il suo mantenimento di 2500 euro“. Anche la somma per il mantenimento è un motivo di conflitto, per cui Morgan ha intenzione di fare ricorso, visto la somma troppo elevata.

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi