News

Pubblicato il marzo 1st, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Morto Lucio Dalla, infarto durante il tour

La morte di Lucio Dalla è stata annunciata da pochi minuti con uno speciale del Tg 1 e coglie tutti di sorpresa. Il cantante, era  nato a Bologna il 4 Marzo del 1943: a quanto si apprende dalle poche notizie al momento in circolazione, Dalla sarebbe stato colto da un malore improvviso a Montreux  dovesi trovava perchè impegnato in una serie di live nell’ambito del suo tour europeo:  ieri sera il palco della cittadina svizzera l’aveva visto protagonista di uno spettacolo nel corso del quale il cantautore emiliano aveva proposto i brani più belli e celebri della sua lunga carriera.

Uno spettacolo di cui lui era direttore, prodotto da Bruno Sconocchia per Ph.D. partito solo qualche giorno fa, il 27 Febbraio da Lucerna e che avrebbe toccato Svizzera, Belgio, Francia, Austria, Lussemburgo e Germania. Tra pochi giorni dunque avrebbe compiuto 69 anni.

Lucio Dalla | © Roberto Serra/Getty Images

Solo qualche giorno fa Lucio Dalla era salito sul palco del Teatro Ariston, accompagnando il giovane Pierdavide Carone assieme al quale aveva proposto la splendida “Nanì“, che vi facciamo riascoltare, del quale era co autore, tornando così al Festival di Sanremo: nessun segno dunque di problemi di salute per il musicista  che dopo la pubblicazione di Questo è Amore, un doppio cd con “alcune perle nascoste” della sua discografia aveva prodotto e realizzato “Nanì e altri racconti….”, il nuovo album di Pierdavide Carone.

Nel corso degli ultimi due anni, Lucio Dalla era tornato in tour con Francesco De Gregori con cui aveva pubblicato “Work In Progress”, un nuovo lavoro a circa trent’anni di distanza dal loro primo progetto “Banana Republic”, album frutto della fortunata tournée del 1979 dei due cantautori: un cd doppio e un  dvd, entrambi nati  dal tour che li  ha portati ad esibirsi sullo stesso palco in numerosi live, che contiene oltre a 29 pezzi live, due inediti “Gran turismo” e “Non basta saper cantare”, la versione in studio di “Generale” cantata da entrambi, mai eseguita nei live e la cover di “Solo un gigolò”.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi