Reportage mtv-days

Pubblicato il luglio 2nd, 2011 | da maurizio

0

MTV Days 2011: Torino continua a ballare con Caparezza

Una nuova giornata di eventi e musica a Torino con gli MTV Days.

Dopo la prima serata, che ricordiamo ha visto protagonisti artisti come Max Pezzali e J-Ax , Piazza Castello è di nuovo piena di fan richiamati da grandi nomi come Caparezza e Niccolò Fabi.

La serata, presentata da Valentina Correani e Pif, ha avuto la seguente scaletta:

  • 19.30 – 20.00 Après la classe
  • 20.15 – 20.45 Cristina Donà
  • 21.00 – 21.30 Mauro Ermanno Giovanardi
  • 21.45 – 22.15 Casinò Royale
  • 22.30 – 23.00 Niccolò Fabi
  • 23.30 – 00.20 Caparezza

L’apertura della serata spetta agli Après la classe. Il gruppo ska salentino ha aperto in grande presentando brani come “Mammalitaliani” scritta in collaborazione con Caparezza e che racconta, in dialetto leccese, i difetti degli italiani visti dal punto di vista degli stranieri o “Caravan“, il nuovo singolo estratto dall’album omonimo.

Di tutt’altro genere lo stile proposto da Cristina Donà, che grazie alle melodie di “Universo” e “Miracoli” è stata in grado di immergere la piazza in un’atmosfera unica. La cantante milanese ha approfittato dell’occasione per ricordare che sarà di nuovo presente a Torino il 7 Luglio in occasione del Traffic Festival.

La segue sul palco un suo grande amico, Mauro Ermanno Giovanardi, che ha contribuito a lanciarla nel mondo musicale: l’ex cantante dei La Crus, ha presentato otto brani in pieno stile beat tra cui una cover italiana di “Bang bang” e “Io Confesso” con cui ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo.

E’ quindi il turno dei Casinò Royale, alla prima partecipazione agli MTV Days. La band che ha contribuito a lanciare Giuliano Palma, presenta il suo nuovo disco “Io e la mia ombra” con sound che vanno dal beat al rap.

Si ritorna alla musica leggera con l’ingresso di Niccolò Fabi. Il cantautore romano ha presentato una breve rassegna dei suoi successi, facendo accendere il pubblico con “Lasciarsi un giorno a Roma“.

Il termine dell’esibizione di Fabi è coinciso con l’annuncio dell’headliner della serata, acclamato dal pubblico fin dall’inizio del concerto: Caparezza.

Lui e la sua band sono saliti sul palco vestiti da dei greci. Caparezza l’ha spiegato dicendo che la situazione della musica italiana richiede l’intervento degli dei, gli “mtv dei” ed ha quindi attaccato con il suo nuovo singolo “E chi se ne frega della musica” seguita da “Sono il tuo sogno eretico“.

Il tema eretici è stato quindi usato come pretesto per parlare di Galileo, protagonista del brano “Il dito medio di Galileo”. Sul palco, c’è stato  spazio anche per l’attualità, infatti il cantante ha dedicato il pezzo “Eroe (Storia di Luigi delle Bicocche)” al movimento NO-TAV e a tutti quelli che il 3 Luglio marceranno in difesa del presidio della Maddalena.

La comparsa di un costume da Re prepara il lancio di “La Ghigliottina” pezzo che tratta in modo ironico il tema delle rivolte giovanili mettendo in scena un dialogo tra il cantante e i principali leader della Rivoluzione Francese.

Il pezzo successivo è “Legalize the premier“, brano chiaramente satirico che distorce il celebre motto dei rastafariani elencando la richiesta di legalizzazione dei propri vizi fatta dall’attuale premier italiano.

Sono seguiti “Ilaria Condizionata” e quindi “Goodbye Malinconia” dedicato ai 60nila italiani che ogni anno lasciano il paese per cercare lavoro all’estero. Caparezza ne approfitta per lanciare una frecciata a media e politica dicendo che mentre questi italiani continuano incessantemente ad andarsene nell’indifferenza più totale, la gente si spaventa per l’arrivo dei barconi che portano sulle nostre coste un numero molto minore di disperati in cerca di fortuna.

Vengo dalla Luna”, “La Fine di Gaia” e “Abiura di me” hanno preparato la strada per il pezzo conclusivo del concerto, una “Vieni a ballare in Puglia”, anch’essa dedicata dal cantante a “chi resiste” e che ha dato il colpo di grazia ad un pubblico già visibilmente stanco da più di un’ora di balli continui.

Il cantante pugliese, in procinto di iniziare il suo nuovo tour, non ha quindi deluso le aspettative, chiudendo una bella seconda serata della rassegna organizzata da MTV Italia.

Stasera, da non perdere il concerto finale, che vedrà alternarsi sul palco i vincitori del concorso Mtv Generation, Ministri, Planet Funk, Daniele Silvestri e i padroni di casa Subsonica.

 

 

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi