News Mumford and Sons © Jason Merritt/Getty Images

Pubblicato il novembre 16th, 2012 | da Chiara B

0

Mumford And Sons al lavoro per il nuovo album si ispirano a Elton John

Hanno appena pubblicato il loro ultimo album ed ecco che si sono già messi all’opera per nuove canzoni: i Mumford And Sons sono ormai inarrestabili, la vena creativa è alle stelle e non perdono tempo per lavorare ad un seguito di “Babel”, il disco uscito lo scorso 24 Settembre in Italia ed ha raggiunto subito la vetta delle classifiche. La indie folk band più famosa del momento si gode lo strabiliante successo che li ha travolti stavolta ancor più che con il precedente lavoro discografico “Sigh No More”, ma non si danno affatto all’ozio. Insomma, work in progress.

A raccontare di questa nuova ispirazione artistica della band è stato Winston Marshall, che nei Mumford And Sons suona il banjo, strumento tipico dell’apparato folk e country. Proprio Marshall ha dichiarato al quotidiano britannico The Guardian:

Abbiamo iniziato a lavorare su alcuni nuovi pezzi e preso uno sala prove (abbiamo intenzione di andare a provare sempre più spesso), abbiamo già buttato giù qualche melodia. E’ stato fantastico, è veramente bello. Sono soltanto le ossa delle canzoni, ma sono ossa davvero entusiasmanti. Ossa robuste.

Mumford and Sons © Jason Merritt/Getty Images

Sempre a The Guardian anche il bassista della band, Ted Dwane, ha rilasciato ulteriori dichiarazioni ed indiscrezioni sui nuovi brani, indiscrezioni che hanno spiazzato un po’ tutti. Dwane ha infatti rivelato che la band ha tratto ispirazione dai suoni del momento d’oro di Sir Elton John, ma con una punta di The Band e dei The National, come ha aggiunto poi Marshall.

I lavori per il seguito di “Babel” sono appena iniziati, per il momento dobbiamo accontentarci di questi piccoli ma importanti indizi che i membri della band ci hanno lasciato. Ciò che invece è certo è che arriveranno presto in concerto in Italia, con tre esclusive date a Milano, Firenze e Roma rispettivamente il 14, 15 e 16 Marzo prossimi.

Se già ci avevano stregati con i due precedenti album e con singoli quali “I Will Wait” e “Lover Of The Light”, ultimi estratti da “Babel”, siamo certi che i Mumford And Sons saranno in grado di catturarci ancora una volta, anche in stile Elton John.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi