Anteprime Screen tratto da "The Troubled Boys School"

Pubblicato il giugno 28th, 2012 | da Greta C

0

Mumford and Sons, ecco il trailer “The Troubled Boys School”

Dal profilo YouTube dei Mumford and Sons arriva un video dalla natura al momento non ancora ben chiara. Dal titolo “The Troubled Boys School”, il brevissimo filmato mostra il post di una festa con tanto di strumenti nascosti fra gli oggetti lasciati dopo il divertimento.

Si vedono alcuni fotogrammi della festa in corso con persone sorridenti che scherzano fra loro, un cavallo bianco e un piano a cui susseguono poi immagini della “desolazione” una volta finita la festa.

Oggetti in qualche modo “buttati” in questo brevissimo video che la band non ha introdotto in nessun modo. Il filmato finisce con la formazione seduta su una panchina e un primo piano del cavallo bianco.

Screen tratto da "The Troubled Boys School"

Screen tratto da "The Troubled Boys School"

Aprendo il sito dei Mumford and Sons, infatti, potete notare che il filmato occupa, si può dire, quasi tutta la pagina web ma non vi è alcuna introduzione ad esso. A quanto pare, la band vuole creare un certo senso di attesa verso il nuovissimo lavoro di cui abbiamo già parlato qualche tempo fa. Dopo l’amato “Sign No More”, ecco che la band è pronta a rilasciare, a fine settembre, per la precisione il 24 settembre, un nuovo lavoro di cui al momento non si hanno moltissime notizie.

Ricordiamo che i Mumford and Sons rilasceranno a fine luglio anche il docu-film “Big Easy Express” dedicato al tour effettuato su una locomotiva. Il lavoro, anche in questo caso, si contraddistingue per essere  un prodotto molto atteso da parte dei fan, senza dimenticare, ovviamente, quelli italiani che potranno godere della musica dei Mumford and Sons con ben due date, ormai prossime.

La band indie folk sarà, infatti, nella splendida cornice di Verona il 2 Luglio 2012, presso “Tendenze Festival”. Due giorni dopo la formazione raggiungerà, invece, Ancona, presso lo “Spilla Festival”, appuntamento segnalato per il 4 Luglio 2012. Una estate piena di live per i Mumford and Sons che sembrano non voler stare un attimo fermi. Ricordiamo che solo qualche settimana fa, il leader della band, Marcus Mumford, si era fratturato una mano e per questo motivo sono state annullate due date del tour, in Danimarca e in Svezia.

Subito i fan europei si sono dimostrati preoccupati per una eventuale cancellazione del tour per un periodo più lungo, invece, i Mumford and Sons hanno immediatamente rassicurato il pubblico dicendo che il loro tour sarebbe proseguito come programmato dal 22 giugno e così è avvenuto. In conclusione, ricordiamo che Ben Lovett, intervistato sul futuro della formazione e sulle indiscrezioni riguardanti il nuovissimo lavoro atteso per fine settembre, aveva mostrato una tranquillità invidiabile dicendo che loro non erano nient’altro che un’altra band arrivata da Londra. Lovett aveva poi proseguito dicendo che seppur il disco d’esordio ha avuto un clamoroso successo ed è venuto molto bene, questo non ha cambiato loro la vita, in quanto è solo un prodotto di un discorso più grande, di una ragione di vita, ossia quella di far musica, registrare musica e suonare dal vivo.

Il secondo disco dei Mumford and Sons dovrebbe contenere alcune canzoni già note come “Below My Feet”, “Lovers Eyes”, “Whispers In The Dark” e “Ghosts That We Knew”. Questi brani sono già noti in quanto sono stati proposti live dalla formazione britannica e, a quanto pare, saranno presenti nel prossimo disco di cui, sicuramente, avremo ancora modo di parlare molto. Per ora, concludiamo con questa manciata di secondi che è “The Troubled Boys School”. Buona visione.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi