News Muse

Pubblicato il settembre 21st, 2012 | da Greta C

0

Muse in concerto a Colonia presentano sette brani da “The 2nd Law”

Qualche ora fa i Muse sono stati protagonisti del primo concerto ufficiale di presentazione del nuovo disco, il tanto atteso e discusso “The 2nd Law”. La location scelta è stata quella di Colonia e precisamente il tutto è avvenuto all’E-Werk; grazie come sempre alle piattaforme di streaming nonché a Twitter, sono emersi i primi commenti a caldo e i primi video che riguardano questo nuovo album, per ora ascoltato solo dagli organi d’informazione di Serie A. I Muse sembrano essere in ottima forma e, seppur la qualità dei video invita ad aggiungere molta immaginazione, lo spirito che si è respirato in questa speciale occasione emerge lampante; ancora una volta, beati i presenti a Colonia. Il trio UK ha portato in scena alcune canzoni tratte proprio da “The 2nd Law” condendo il tutto con altri brani storici della formazione come “Supermassive Black Hole”, “Starlight” e “Time Is Running Out”.

 

Muse

Muse | © JEWEL SAMAD/AFP/GettyImages

Da quanto emerge da una prima scaletta che abbiamo avuto modo di trovare, i Muse dovrebbero aver portato in scena sedici brani nel seguente ordine:

  1. Supremacy [Debutto Live]
  2. Interlude + Hysteria
  3. Panic Station [Debutto Live]
  4. Resistance
  5. Supermassive Black Hole
  6. Animals [Debutto Live]
  7. Time is Running Out
  8. Save Me [Debutto Live]
  9. Madness
  10. Uprising
  11. Follow Me [Debutto Live]
  12. Plug in Baby
  13. Man with a Harmonica Intro + Knights of Cydonia
  14. Stockholm Syndrome
  15. Starlight
  16. Survival

I brani proposti da “The 2nd Law” sono stati ben sette e, oltre a quelli precisati come debutto live, non sono mancate “Survival” e “Madness“. In rete iniziano ad emergere già primi malumori riguardo alla scelta o meglio all’esclusione di alcuni brani storici dei Muse ma, bisogna sempre tenere in considerazione che questo è un primo concerto di rodaggio e di certo, per i live a venire la band proporrà una scaletta più completa. I Muse ora sono attesi il 30 Settembre 2012 all’interno dell’iTunes Festival, alla Roundhouse di Londra e vedremo in quell’occasione quale sarà la proposta musicale presentata.

Concludiamo con i video delle nuove canzoni che sono emerse in rete, ricordando che, purtroppo la qualità in alcuni casi è tutt’altro che buona ma è il meglio che abbiamo trovato.

Muse – Supremacy, l’ascolto:

Il brano promette molto bene e i commenti a caldo sembrano essere tutti direzionati in modo positivo. Che i Muse abbiano tenuto i brani migliori in serbo per il futuro, regalandoci i singoli più discutibili?

Muse – Panic Station, l’ascolto:

Le somiglianze per questo brano si sprecano, alcuni hanno vociferato che ci sia una leggera influenza alla George Michael, di certo ci troviamo davanti ad una canzone particolare in pieno anni ’80 che rimandiamo ad un ascolto migliore.

Muse – Animals, l’ascolto:

Decisamente un brano convincente che ricorda qualcosa del background dei Muse degli inizi. Un brano che non fatichiamo a credere piacerà molto ai fan storici della formazione.

Muse – Save Me, l’ascolto:

Brano cantato, come si può vedere dal video, da Chris Wolstenholme e il giudizio non può che essere più che buono. Chris all’interno di “The 2nd Law” canta due brani, “Save Me” e “Liquid State” che purtroppo non è stata proposta. Se anche la seconda ha gli stessi prerequisiti di questa, il voto come cantante a Chris è senza dubbio ottimo.

Muse – Follow Me, l’ascolto:

Ecco a voi il nuovo singolo dei Muse e anche in questo caso tutto fa pensare che la band abbia tenuto le canzoni più forti per la fine. Il brano è stato molto discusso per la presenza del battito cardiaco del figlio di Matt che ovviamente in questa versione bisogna alquanto immaginarselo ma, così, come prima impressione la valutazione è anche per questa canzone positiva.

Concludiamo, quindi, sperando che potremo ascoltare presto “The 2nd Law” perché l’attesa è davvero estenuante.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi