News oasis_1349113670

Pubblicato il febbraio 24th, 2015 | da Stefano Pellone

0

Oasis, live album e documentario su Knebworth

Gli Oasis stanno pensando a produrre un disco live ed un documentario basato sui concerti che tennero nel 1996 nella Knebworth House: questo è quello che ha dichiarato Noel Gallagher al magazine tedesco Event. La notizia è stata riportata da Digital Spy.

Alla domanda se il documentario fosse in produzione, Gallagher ha risposto: “Oh yeah! Proprio perchè sarà il 20esimo anniversario dei nostri concerti a Knebworth nel 2016. E  proprio perchè siamo una banda di sfigati, avevamo completamente dimenticato di aver filmato il tutto con qualcosa come 20 telecamere e ad abbiamo filmato tutto quello che è successo, come i fans che arrivano, le sequenze del backstage, le interviste ed il resto. E niente di tutto questo è mai stato rilasciato. Non so perchè.”
 oasis-pic

Gli Oasis suonarono a Knebworth nelle sere del 10 e 11 Agosto davanti a qualcosa come 250.000 persone: subito dopo i concerti il chitarrista Paul Arthurs abbandonò il gruppo, come precedentemente annunciato, credendo di aver raggiunto il punto migliore della sua carriera, come confermato dallo stesso Noel: “Decidemmo che il 2016 sarebbe stato un momento perfetto per fare questo, dato che Knebworth è stato l’apice della nostra carriera. Pensiamo che questo anniversario sia una buona occasione per riflettere su questo e per raccontare la storia degli Oasis e per lasciarla lì. Per questo abbiamo deciso di fare un documentario e un live album.”

Davanti alla domanda se avesse voglia di riformare gli Oasis, Noel ha dichiarato che lo farebbe solo per mezzo milione di sterline, ma che la decisione non dipende solo da lui: “La cosa che mi annoia leggermente è che, facendo solo io interviste in tal senso, tutti pensino che dipenda solamente da me. Se domani mattina mi svegliassi ed avessi questa idea, dovrei chiedere a mia moglie cosa ne pensa. Non dipende solo da me. Chi lo sa se Liam vorrebbe farlo? Probabilmente lo vuole, ma non ne so nulla. Non è tra le mie prorità al momento, sono contento di quello che sto facendo ora.”

 

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi