Uscite Discografiche Mengoni

Pubblicato il gennaio 12th, 2015 | da Vittoria Borgese

0

“Parole in circolo”, i tre mondi musicali di Marco Mengoni

L’attesa è finita, domani 13 Gennaio, i fan di Marco Mengoni potranno finalmente acquistare il primo capitolo del doppio progetto del cantante di Ronciglione: “Parole in circolo“. L’album ha conquistato da subito (dall’8 dicembre) la testa delle classifiche dei pre-order.”Parole in circolo” rispecchia il nuovo percorso di Marco, innovativo rispetto ai precedenti, un progetto diviso in due con un primo e un secondo volume, che il cantante definisce “le playlist ancora in fase di scrittura e di lavorazione“.

Queste le sue parole oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione del disco:

Questa è una prima playlist, un volume uno: un primo tempo che, nei nuovi brani, raccoglie i suoni e le parole della vita vissuta fino a qui. Ma si continua a vivere e quindi a scrivere, a condividere. Per questo ho chiesto alla mia casa discografica di andare avanti e di non chiudere la fase di “studio” perché questo progetto fosse in divenire, in continua evoluzione. Ero in cerca di un modo per continuare a soddisfare il mio bisogno di scrittura e chiudere un album in un luogo e in un tempo mi sembrava soffocasse questo flusso continuo che non voglio far smettere di scorrere, in una costante sana incoscienza che ha fatto diventare lo studio una mia nuova casa“.

Marco Mengoni - Parole in circolo - artwork

Marco Mengoni – Parole in circolo – artwork

Parole in circolo” racchiude le prime dieci canzoni di questo progetto, in cui si evidenziano tre linee musicali: un mondo strumentale molto “suonato”, uno più elettronico e uno più di sperimentazione. Diverso è anche il canto che lascia spazio alle tonalità basse per dare un senso più profonfo ai testi stessi

Due i brani scritti da Mengoni con Fortunato Zampaglione: “Ed è per questo” e “Guerriero” il singolo uscito il 21 novembre, stabile ai primi posti delle classifiche iTunes e Amazon, già certificato doppio disco di platino e che ha totalizzato numeri da record,
con il video firmato insieme a Cosimo Alemà con oltre 9 milioni di visualizzazioni su VEVO e YouTube in sole 8 settimane dal rilascio.

Tre brani invece nascono dalla collaborazione già inaugurata in #prontoacorrere con Ermal Meta, uno tra i più interessanti cantautori ed ex leader de La fame di Camilla: “Invincibile“, un brano nato con il contributo di Matteo Buzzanca, in cui Mengoni e Meta proseguono nella via delle ballad intense e romantiche; “Io ti aspetto”, uno dei brani più dance dell’album e “La neve prima che cada”, uno dei brani più poetici dell’album, entrambi scritti da Mengoni, Meta e Dario Faini.

Con Matteo Valli invece, Mengoni firma due dei testi più importanti che danno un’importante impronta cantautorale all’album, e che ne tracciano una nuova linea di scrittura: “Esseri umani” e “Mai per sempre“, che chiude questo primo volume in un clima riflessivo e assolutamente inedito per il cantautore di Ronciglione.

Per “Come un attimo fa” Marco torna invece alle grandi collaborazioni internazionali e come per il brano #prontoacorrere (title track del fortunato ultimo album), lavora con autori internazionali del calibro di Norma Jean Martine, Adam Argyle, Martin Brammer e, per la prima volta, firma interamente il testo.

Due invece i brani che offrono un Mengoni puro interprete: “Se sei come sei” scritti da Alessadro Raina e Matteo Buzzanca (con cui aveva già collaborato in #prontoacorrere) e un brano di Coffee, il celebre busbee, e il grandissimo Luca Carboni che ha voluto regalare a Mengoni per questa prima parte del progetto un brano in puro stile anni ‘80: “Se io fossi te”.

Questa la Tracklist di Parole in Circolo

1.Guerriero

2.Esseri umani

3.Invincibile

4.Io ti aspetto

5.La neve prima che cada

6.Come un attimo fa

7.Ed è per questo

8.Se sei come sei

9.Se io fossi te

10.Mai e per sempre

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi