News Pete Doherty | © Ian Gavan/Getty Images

Pubblicato il novembre 27th, 2012 | da Stefano Pellone

0

Pete Doherty confessa il suo amore per Amy Winehouse

In un’intervista rilasciata in un caffè parigino al Daily Mail, Pete Doherty, il cantante dei The Libertines, ha parlato della sua relazione con la compianta cantante Amy Winehouse ed ha rivelato di avere avuto una relazione con lei.

Parlando al giornale, un Doherty in lacrime ha affermato come tra lui e la Winehouse ci fosse stata una relazione ma di come la relazione tra i due sia finita malamente:

E’ difficile per me ammetterlo ma è tutto vero, io e Amy eravamo amanti. L’ho amata allora e devo dire che la amo ancora. Ma verso la fine della nostra relazione lei è diventata molto cattiva e crudele nei miei confronti, come solo gli amanti sanno essere. Non sopportava gli stupidi… e credetemi, era anche molto aggressiva.

Pete Doherty | © Ian Gavan/Getty Images

Doherty è anche arrivato a dire che crede che la pressione dell’essere famosa aveva portato ultimamente la Winehouse alla dipendenza da alcol e droghe perchè era fisicamente debole e sempre più fragile:

Lei tornò nella mia camera d’albergo dopo lo spettacolo che tenemmo al Forum di Kentish Town nell’Agosto del 2010 dopo la reunione con i Libertines. Quando lasciò l’albergo, i paparazzi la seguirono. La cosa riportò alla mia mente i bruttissimi momenti passati quando ero con Kate Moss e come loro siano capaci di seguirti ovunque.
Amy non riusciva a mettere un passo fuori dalla porta di casa senza che ci fosse una folla di almeno 30 giornalisti che le mettevano le macchine fotografiche in faccia. Se voi mettete in questa equazione anche il crack, la situazione diventa esplosiva, specialmente considerando che Amy non era un tipo da mezze misure.

Il cantante dei Libertines ha anche annunciato di aver scritto una canzone dedicata alla cantante, dal titolo “Flags From The Old Regime” e di averla definita come “la canzone che non ho mai scritto prima, molto lenta e melodica“.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi