News Pink Floyd_1

Pubblicato il marzo 12th, 2010 | da Luisa Fazzito

0

Pink Floyd – Emi: il giudice dà ragione alla band

Il giudice dell’Alta Corte di Giustizia di Londra ha stabilito che la Emi non potrà più vendere singolarmente come brani digitali dei Pink Floyd su iTunes o altre simili piattaforme, né sotto forma di suonerie per cellulari le canzoni contenute in album storici come “The dark side of the moon“, “Wish you were here” e “The wall“. Il giudice ha ritenuto validi gli accordi stipulati all’epoca tra il quartetto e la casa discografica secondo i quali al fine di garantire l’integrità artistica degli album, la Emi non avrebbe potuto vendere singole tracce online estrapolandole dagli album ovvero proibiva la vendita di brani in una forma diversa rispetto alla configurazione originale, sia per quanto riguarda la versione fisica che quella online. La Emi si difendeva sostenendo inveceche la clausola era riferita solo al prodotto fisico e non a quello digitale.
Nulla è trapelato invece (su richiesta della stessa casa discografica) sull’esito dell’altra questione riguradante il calcolo delle royalties.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi