News

Pubblicato il settembre 27th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

“Why Pink Floyd?”: la raccolta dei Pink Floyd omaggiata col volo di Algie

I Pink Floyd sono pronti a tornare anche se solamente attraverso “Why Pink Floyd?“, la raccolta definitiva dell’intero repertorio della band,con le registrazioni rimasterizzate  dei 14 album pubblicati , box da collezione e brani inediti, da oggi disponibile nei negozi e in digitale. L’imponente iniziativa è portata avanti dalla Emi, la casa discografica  che ha accompagnato la carriera dei Pink Floyd da quando pubblicarono nel 1967 “The Piper at the Gates of Dawn“, il loro disco d’esordio: un progetto che parte oggi con la pubblicazione di  3 edizioni speciali di “The Dark Side Of The Moon” ( “Experience edition”, “Immersion Edition” e “Vinyl Edition”) e proseguirà con altre pubblicazioni a cadenza periodica. Il 7 Novembre toccherà alla  raccolta “A Foot In The Door – The Best Of Pink Floyd” e alle special edition di “Wish You Were Here“, fino ad arrivare, nel Febbraio 2012, alla pubblicazione di “The Wall“, pietra miliare nella storia del gruppo.

© Jeff Fusco/Getty Images

Roger Waters

E per dare il giusto risalto ad un progetto così grandioso, nei cieli di Londra è tornato ad ergersi “Algie”,  com’è stato ribattezzato il maiale gonfiabile usato nel 1977 per la copertina del celeberrimo “Animals“, un simbolo che è più volte tornato nel corso della storia del gruppo, che lo espose nel corso del tour che seguì la pubblicazione dell’album e ma anche nel tour di “The Wall”. Algie stamattina è apparso ancora  sulla Battersea Power Station, la centrale elettrica imortalata sull’artwork del decimo album del gruppo di Roger Waters: oggi come allora, quel gonfiabile è simbolo di protesta  e denuncia e tornando a volare ha ricordato, semmai qualcuno l’avesse scordato, che i Pink Floydrimangono icone intramontabili del rock.

© Oli Scarff/Getty Images

“Algie”, il gonfiabile in volo sulla Battersea Power Station

Ma le sorprese non finiscono con la grandiosa pubblicazione dell’intera produzione del gruppo, dato che, visitando il canale YouTube dei Pink Floyd è possibile ascoltare in streaming per la prima volta in assoluto  la performance di “The Dark Side Of The Moon” live dall’Empire Pool di Wembley: un concerto datato Novembre 1974 le cui registrazioni, mai pubblicate prima, sono disponibili ogni ora fino al 28 Settembre. Un ascolto imperdibile!

 

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi