Pink Floyd: rotto il connubio con la Emi dopo 40 anni | MelodicaMente

News Pink Floyd_1

Pubblicato il marzo 10th, 2010 | da Rachela Saletta

0

Pink Floyd: rotto il connubio con la Emi dopo 40 anni

E’ ormai guerra aperta tra i Pink Floyd e la Emi. La storica rock band britannica ha intentato un’azione legale contro l’etichetta Emi per il pagamento dei diritti d’autore. La causa è centrata sulle strategie di vendita della musica online. Il gruppo, il cui catalogo e’ stato battuto nelle vendite solo dai Beatles, è ricorso alle vie legali per dirimere due questioni: da un lato i termini del contratto che li lega alla Emi e il calcolo delle royalties e dall’altro il diritto della casa discografica di vendere singole tracce online estrapolandole dagli album.

La rock band ha prodotto con la Emi, 40 anni di storia musicale a partire dal singolo di debutto “Arnold Layne” del 1967, “The Dark Side of the Moon” e “The Wall”, brani tra i più’ venduti nella storia della musica. Considerando quindi le vendite record di questi due dischi, in gioco ci sono certamente parecchi milioni di sterline anche se l’ammontare preciso degli ammanchi contestati dagli ex membri del gruppo e dai loro eredi non è’ ancora noto.

Robert Howe, legale dei Pink Floyd, ha detto dinanzi alla Suprema Corte di Londra che una clausola del contratto vietava esplicitamente il “razionamento, ovvero proibiva la vendita di brani in una forma diversa rispetto alla configurazione originale, sia per quanto riguarda la versione fisica che quella online. Howe, ha aggiunto che la Emi si è difesa sostenendo che la clausola era riferita solo al prodotto fisico e non a quello digitale. Il legale della band britannica ha però ribadito dicendo: “Questo non ha alcun senso dal punto di vista commerciale e viola le condizioni presenti nell’accordo con Emi“.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi