News Roy Paci

Pubblicato il aprile 23rd, 2011 | da Stefano Pellone

0

Pippo Pollina e Roy Paci vincono il Premio Musicale “Peppino Impastato”

L’Associazione “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato” di Cinisi, in collaborazione con il “Centro Felicia e Peppino Impastato” di San Remo e con l’Associazione “Musica e Cultura” di Cinisi, consegnerà, tramite il fratello di Peppino Impastato, Giovanni Impastato, il 9 maggio prossimo, il Premio “Musica e Cultura – In memoria di Peppino Impastato” a Pippo Pollina e Roy Paci. Le motivazioni della scelta sono da ricercare nel comunicato stampa delle associazioni promotrici:

Trascorsi ormai 33 anni dalla morte di Peppino durante i quali abbiamo accompagnato il suo ricordo assieme a quello della madre Felicia con incontri, manifestazioni, spettacoli, impegno sociale e culturale, abbiamo deciso quest’anno di inserire nel nostro ventaglio di interventi una nuova iniziativa. Tanta è stata in questi anni la sensibilità dimostrata da artisti, da cantautori e cantautrici nei confronti della storia di Peppino e della sua lotta contro il potere politico-mafioso così come nei confronti della madre Felicia per la sua forte determinazione nella ricerca della verità. Tanto è stato anche l’affetto, come l’interesse e la disponibilità. Per questo abbiamo istituito il premio ‘Musica e Cultura – in memoria di Peppino Impastato’ che quest’anno vedrà la sua prima edizione. Lo scopo è quello di valorizzare gli artisti impegnati non solo dal punto di vista musicale, ma anche da quello culturale che sociale. Perché ‘Musica e Cultura’ Per chi con il proprio impegno cerca in ogni modo di consolidare la memoria delle esperienze di animazione e di difesa del territorio, di denuncia e di risveglio delle coscienze condotte da Peppino la fase di Musica e Cultura costituisce uno dei principali punti di riferimento.
Fu in quel periodo che con il suo gruppo di compagni sperimentò l’utilizzo della musica, del teatro e delle arti per diffondere tra i giovani la libertà di pensiero lontana dai condizionamenti mafiosi e da ogni forma di rassegnazione o complicità, così da ottenere il necessario humus sul quale impiantare nuove strategie di risposta alle collusioni politico-mafiose e al rigido sistema di potere da queste imposte. Il premio si inserirà in uno spazio ancora libero poco considerato dai mass media fatto da più o meno famosi autori spesso puniti dalle regole del mercato, ma fattori di ottimi elaborati, dai contenuti fortemente significativi. Sarà promosso dall’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato di Cinisi, dal Centro Felicia e Peppino Impastato di San Remo e dall’Associazione Musica e Cultura di Cinisi. Tempi e modalità Nelle nostre intenzioni le manifestazioni legate al premio dureranno tutto l’anno, coinvolgendo i diversi referenti (singoli ed associazioni) legati a Casa Memoria Impastato in tutto il territorio nazionale. Due saranno i momenti clou, corrispondenti al 9 maggio e al 7 dicembre, con la consegna nel primo caso della targa Musica e Cultura – Peppino Impastato dedicata a cantautori e cantautrici e nel secondo caso di un riconoscimento in memoria di Felicia dedicato alle sole donne impegnate nelle diverse discipline artistiche, teatro, cinema, musica, ecc.
Sappiamo come non si senta affatto l’esigenza dell’istituzione di un ennesimo premio nel complicato e difficile mondo della musica, ma questa iniziativa per noi costituisce un’importante occasione per dare spazio a cantanti, autori e compositori impegnati sui temi della giustizia sociale, della lotta alla mafia, conosciuti o meno, che hanno investito tutto il proprio lavoro ad esclusivo servizio dell’arte e dell’impegno civile, ripudiando gli aspetti legati alla mercificazione e alla speculazione nel mondo della musica. Questi per noi sono gli attestati di merito. Giuria La giuria sarà composta da rappresentanti e referenti delle diverse associazioni a livello nazionale che sostengono il percorso di Casa Memoria Impastato e che hanno mostrato nel tempo particolare attenzione nei confronti del ruolo che l’arte può svolgere a favore della sensibilizzazione collettiva riguardo temi come i diritti fondamenti, i valori democratici, la giustizia sociale, ecc. Il presidente sarà Giovanni Impastato, fratello di Peppino.
Per questa prima edizione il premio verrà consegnato al cantautore Pippo Pollina per il suo impegno costante e coerente, la sua amicizia e generosità rispetto ai valori comuni e alle figure di Peppino e Felicia e a Roy Paci, per aver diffuso una diversa visione della sicilianità, basata sulla cultura sincera, pulita e popolare e per aver contribuito a diffondere tra le nuove generazioni l’importanza del ricordo di Peppino attraverso sentiti omaggi che non mancano mai durante i suoi live.”

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi