News Bruce Dickinson | MAYELA LOPEZ/AFP/Getty Images

Pubblicato il dicembre 27th, 2013 | da Luisa Fazzito

0

La pirateria è produttiva per gli Iron Maiden

La pirateria affossa la discografia si ma non certo crea meno business per gli artisti, almeno è quanto hanno verificato gli Iron Maiden, uno dei gruppi metal più longevi della musica internazionale. Bruce Dickinson e soci hanno attuato infatti una strategia perfetta per dimostrare come la pirateria non danneggia il mercato musicale ma, al contrario, si dimostra un’ottima risorsa per gli affari. Vediamo come.
Innanzitutto la band ha condotto una ricerca collaborando con la società Musicmetric specializzata nel rilevare traffico di BitTorrent così da scoprire quale fossero le aree in cui si registra la maggior parte di download illegali dei loro album. Le aree che registrano maggior traffico, e di conseguenza concentra la maggior parte di appassionati del gruppo, sono oltre al Regno Unito anche l’America del Sud in generale (molto intenso il traffico in Brasile). Ebbene in quelle aree è più probabile che i fan degli Iron Maiden siano più propensi a spendere soldi per andare ai loro concerti.

Ecco che la strategia degli Iron Maiden non fa una piega: proprio in quelle aree il gruppo ha intensificato i loro concerti: in America Centrale ed America del Sud ha fatto incassare cifre da capogiro(solo il concerto a San Paolo ha fatto registrare un incasso di due milioni di dollari).

Iron Maiden

Questa l’analisi di Greg Mead, Ceo di Musicmetric:

Gli Iron Maiden sono una delle band più scaricate online ed in particolare in Brasile. Ma la loro capacità è stata soprattutto quella di riuscire a trasformare questo “file-sharing” in spettatori per i loro concerti. E’ la prova che la programmazione del tour deve essere strutturata riuscendo a sfruttare le informazioni che social media e siti di file-sharing riescono a produrre“.

E a proposito di tour gli Iron Maiden saranno in concerto per l’unica tappa italiana del Maiden World Tour in Italia il 1 Giugno nell’ambito del Rock in Idro che quest’anno si terrà all’Arena Joe Strummer di Bologna.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi