News Josh Homme - Queens of the Stone Age

Pubblicato il agosto 21st, 2012 | da Greta C

1

Queens of the Stone Age, iniziate le registrazioni del sesto album

I Queens of the Stone Age hanno ufficializzato che attualmente stanno registrando il loro sesto album in studio. La formazione statunitense ha spiegato la questione via Facebook, aggiornando il proprio stato con la dicitura “Recording“, ricevendo molti “Like” in pochissimi minuti. Il frontman Josh Homme ha inoltre spiegato che sono nella profondità della cosiddetta lavorazione del disco. Questo nuovo prodotto discografico è molto atteso da parte dei fan della formazione che attendevano il disco già per il 2011. Purtroppo i tempi si sono dilatati e la questione è ancora oggi totalmente aperta. Sempre il leader Josh Homme mediante la Radio 1 ha spiegato che la band sta vivendo un momento strano in cui sente di non avere pressioni e di potersi prendere il tempo necessario; Homme conclude dicendo che sentono di non aver nulla ancora da dimostrare e questo fa vivere il periodo della lavorazione e registrazione molto più rilassato.

Qualche mese fa, il chitarrista Dean Fertita aveva parlato molto bene di questo lavoro ancora in uno stato embrionale, dicendo che il successore di “Era Vulgaris”, targato 2007, stava dando soddisfazioni e in breve tempo sarebbe diventato “il disco preferito da tutti”. Sempre Fertita ha proseguito dicendo che la cosa migliore di questo processo di lavorazione è che ogni membro della formazione è stato in grado di ritagliarsi uno spazio ben definito all’interno di questo nuovo progetto e contribuire quindi alla causa. Fertita aveva concluso dicendo che questo senso di grande famiglia unita al lavoro insieme era la gemma positiva di questo processo di lavorazione che i Queens of the Stone Age stavano attuando.

Josh Homme - Queens of the Stone Age

Josh Homme – Queens of the Stone Age | © Jonathan Wood/Getty Images

Prima di concludere con qualche memo storica riguardante la formazione, ricordiamo che Nick Olivieri, famoso proprio per essere stato il bassista di Kyuss e Queens Of The Stone Age, ha evitato ben quindici anni di carcere. Olivieri era accusato di violenza domestica contro la sua ex fidanzata nonché possesso di droghe e armi. La condanna è stata sicuramente molto più clemente del previsto in quanto Nick Olivieri ha avuto tre anni di arresti domiciliari, un anno di sedute psicologiche al fine di contenere la rabbia e gestire meglio il proprio carattere e 200 ore di servizio alla comunità. Insomma, i giudici in questo caso sono stati molto “di manica larga” verso Nick Olivieri.

I Queens of the Stone Age sono nati nel 1996 in seguito allo scioglimento dei Kyuss, considerati una delle band principali del movimento stoner rock. Caratterizzati da quello che Josh Homme ha definito “Robot Rock” la band ha pubblicato l’album di debutto, con il titolo omonimo nel 1998, seguito da “Rated R” nel 2000. Il terzo disco “Songs for the Deaf” ha visto la luce nel 2002 seguito a tre anni di distanza da “Lullabies to Paralyze”. L’ultimo disco in studio “Era Vulgaris” fu pubblicato nel 2007; le canzoni “Sick, Sick, Sick” e “3’s & 7’s” sono state pubblicate come singoli nel mese di giugno del 2007 seguiti poi da “Make It Wit Chu” pubblicato nel periodo di Halloween del 2007. Ecco giunto il momento di voltare pagina e scoprire cosa ci attenderà per questo sesto disco in studio, attendiamo fiduciosi.

Tags: , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



One Response to Queens of the Stone Age, iniziate le registrazioni del sesto album

  1. BloodSwamp says:

    Minchia, è dal 2008 che girano voci di un nuovo album. Cosa cavolo sta registrando Homme, l’ Aìda??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi