Reportage Radiohead | ©  Kevin Winter/Getty Images

Pubblicato il settembre 23rd, 2012 | da Luisa Fazzito

2

Radiohead, al Rock in Roma in 25mila per la prima del tour italiano

In circa venticinque mila hanno accolto ieri all’Ippodromo delle Capanelle, Roma, la prima tappa italiana del tour dei Radiohead, un tour atteso e desiderato da tanto tempo e che ha dovuto fare i conti con la tragedia avvenuta a Toronto nel Giugno scorso, a causa della quale è stato necessario riprogrammare le date europee della tournée. Thom Yorke e soci replicheranno questa sera a Firenze, il 25 a Bologna e infine il 26 a Codroipo (Udine) ma intanto i 5 provenienti dall’Oxfordshire hanno debuttato con un live che ti aspetti da una band che negli anni ha sperimentato e innovato creando un nuovo modo di fare musica: un concerto che ha rasentato la perfezione.

Ad aprire le danze ci hanno pensato i Caribou ma il boato è tutto per la “Flower Dance” di Thom Yorke che apre il live con “Lotus flower“, primo singolo estratto da “The Kimb Of Limbs” dal quale la band ha maggiormente attinto per completare la setlist in programma. Sul palco a sovrastare le teste di Thom Yorke, Ed O’Brien, Phil Selway, Jonny e Colin Greenwood, 12 schermi volanti a ruotare e a creare un suggestivo vortice di luci e colori con ad alternarsi le immagini di “particolari” dei 5 . Sullo sfondo del palco una immensa tenda costruita con bottiglie di plastica riciclate.

Radiohead | © Kevin Winter/Getty Images

Brani tratti da “The King of Limbs” hanno dominato la prima parte del concerto, in scaletta anche “Planet Telex” e The Daily Mail, brano quest’ultimo che il frontman ha dedicato a Silvio Berlusconi e i brani storici come “Kid A”, “Nude”, “Pyramid song”, “Idioteque” che esce fuori dagli schemi del rock per coinvolgere l’Ippodromo delle Capanelle in un ritmo psichedelico. Ancora con “Myxomatosis” è il brano che anticipa la magia creata qualche minuto più tardi da “Paranoid Android“, i 25mila in delirio per quello che viene considerato uno dei brani migliori dagli aficionados.

“Reckoner” e “Everything in its right place” chiudono il concerto che è durato poco più di due ore. E poco importa se alla fine del live in scaletta mancano brani come “Karma Police” e “Creep” (quest’ultima proprio il 21 Settembre scorso ha compiuto 20 anni): i Radiohead hanno un repertorio talmente variegato da accontentare e coinvolgere anche i gusti più difficili.

Insomma, un concerto quello andato in scena ieri sera a Roma, che ha soddisfatto a pieno i fan dei Radiohead: ottima l’organizzazione interna all’Ippodromo delle Capanelle, un luogo capace di radunare comodamente 25 mila persone offrendo servizi di ristorazione e di comfort, unica pecca è che le stesse 25mila persone che con entusiasmo avevano invaso le Capanelle già nelle prime ore del pomeriggio si siano sentite abbandonati nell’affrontare il viaggio del rientro….. Ma in fondo questa è tutta un’altra musica….

A breve le immagini più belle del concerto di ieri, raccontato attraverso il nostro servizio fotografico.

Radiohead – “Idioteque”

Questa la scaletta del concerto a Roma dei Radiohead:

  • Lotus flower
  • Bloom
  • 15 step
  • Arpeggi
  • Kid A
  • Morning Mr. Magpie
  • There There
  •  The Gloaming
  • Separator
  • Pyramid Song
  • Nude
  • Staircase
  • I Might Be Wrong
  • Planet Telex
  • Feral
  • Idioteque
  • Exit Music
  • House of Cards
  • The Daily Mail
  • Myxomatosis
  • Paranoid Android
  • Give up the ghost
  • Reckoner
  • Everything In Its Right Place

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



2 Responses to Radiohead, al Rock in Roma in 25mila per la prima del tour italiano

  1. val says:

    se planet telex è un inedito io sono thom yorke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi