Testi e Traduzioni

Pubblicato il febbraio 12th, 2014 | da Vittoria Borgese

0

Raphael Gualazzi, “Tanto Ci Sei”. Testo

Il grande pubblico ha imparato a conoscerlo ed apprezzarlo già alla sua prima apparizione sul palco dell’Ariston dove nel 2011 si è presentato, vincendo, nella categoria Nuove Proposte con la splendida “Follia D’Amore” ( che gli è valsa anche il Premio della Critica, il premio della Sala Stampa Radio e Tv, il Premio Assomusica per la migliore esibizione live e il Premio Siae come miglior compositore dell’anno): Raphael Gualazzi prosegue nella sua fortunata carriera e torna a calcare quel palco al quale si è mostrato affezionato tornando a gareggiare nella categoria Big con “Sai (ci basta un sogno)” nel 2013. Fabio Fazio e la commissione artistica della kermesse, in scena dal 18 al 22 febbraio 2014, l’hanno voluto nuovamente in gara al Festival di Sanremo 2014: anche Gualazzi proporrà due canzoni tra le quali pubblico e giornalisti sceglieranno quella con cui gareggerà.

“Tanto ci sei” è il titolo di uno dei brani che potremo ascoltare tra meno di una settimana, per il quale Raphael Gualazzi ha collaborato anche con il frontman dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi e con Bob Cornelius Rifo, padre del progetto  The Bloody Beetroots.

Raphael Gualazzi – Tanto Ci Sei Testo

Tanto ci sei
Ogni volta che
La voce trema e poi
Tu sei qui
Di fronte a me
Immobile
Canto leggero e sei
Soffio d’anima e aria
Nessuno può vederti a parte me
Ma so che ci sei
Ad occhi chiusi puoi
Trasformarti in tutto quello
Che non sono stato mai
(Mmmmh)
Sembri uguale a me
Se ripenso a te
Non ho più bocca e poi
Canto e torni
Come se
Non ci fosse più
Niente più
D’impossibile
Suono e ci sei
Tra le dita sei
Ah ah
Mi perdo sempre qui
Se se ti penso, sbaglio e mi perdo
Sempre qui
Sempre qui
Sempre qui
Ti vedo adesso
Nel nero scivoli
Non andar via
Resta qui
Resta qui
Resta qui
Proprio qui
E lasciati guardare
Non ho più mani e allora torni
Come se
Fossi ancora qui
Ad occhi chiusi puoi
Trasformarti in tutto quello
Che non sono stato mai
(Mmmmh)
Sembri uguale a me
Se ripenso a te
Non ho più bocca e poi
Canto e torni
Come se
Non ci fosse più
Niente più
Niente più
D’impossibile

Fonte | Tv Sorrisi e Canzoni

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi